in

Pedri sulle orme di Iniesta: “Mi fece impazzire ai Mondiali 2010”

pedri share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @pedri

Pedri ha raccontato il suo legame con la Nazionale spagnola. Una vera e propria esplosione nata con il gol di Andres Iniesta nella finale dei Mondiali 2010: “Il gol mi ha fatto impazzire e mentirei se dicessi che non ho mai sperato di farlo anche io. Sono cose che se succedono va benissimo, ma sui cui è meglio non ossessionarsi. Il Mondiale ci ha insegnato che prima bisogna giocare la prima partita, poi la seconda e poi vedere dove saremo in grado di arrivare”.

Una rete, quella con cui la Spagna battè l’Olanda e porto a casa la Coppa del Mondo, che ormai fa parte della vita e dei sogni del centrocampista del Barcellona. Tanto che, in una recente intervista, ha già previsto tutto: “Se arriveremo mai in finale e vinciamo, non mi importerà nulla chi avrà segnato il gol decisivo, perché impazzirei molto di più di quanto ho fatto con il gol di Andres”.

Pedri e il rapporto con FIFA 23

Essendo un ragazzo uscito da poco dall’adolescenza, Pedri è un grande appassionato di FIFA 23. Tuttavia, nel più noto videogioco di calcio per consolle, il giocatore catalano non si è mai schierato: “Non mi piace perdere, persino ai videogiochi. Quando gioco a FIFA non gioco mai con me stesso, perchè non sono bravo e mi dispero. Se proprio devo perdere, preferisco farlo con Messi o con Cristiano Ronaldo”.

Più in generale, però, il centrocampista del Barça ha fatto capire cosa lo spinge a fare sempre meglio: “La mia ambizione era quella di trovare la mia strada come calciatore professionista e sarebbe stato difficile rifiutare l’offerta di uno dei club più importanti della storia. Ma è andata come è andata e due anni dopo sono arrivato alla squadra dei miei sogni, quella della mia famiglia e del mio idolo, Iniesta. Lo dico da sempre, sono del Barça da quando sono un bambino”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @pedri

blog hibet