in

Nazionali, che sciagura per il Fantacalcio!

Infortuni e rientri tardivi rischiano di incidere in maniera pesante sulla terza giornata del campionato di Serie A

Consigli quali calciatori schierare al fantacalcio in questa terza giornata di serie A
Fonte immagine: *Facebook

Amici miei, c’era da aspettarselo. La famigerata sosta per le Nazionali, consueto spauracchio per società, allenatori e soprattutto fantallenatori, anche in questa circostanza è riuscita a mietere vittime a profusione. Attenzione, non stiamo parlando solo di stanchezza e infortuni provocati dai molteplici impegni ma proprio per le tempistiche sballate che impediscono a molti dei nostri giocatori di far parte della terza giornata di Serie A. E come spesso accade, sono soprattutto i sudamericani a farne le spese. Qualcuno è tornato malconcio, qualche altro è stato rivisto sul campo di allenamento appena venerdì pomeriggio senza aver nemmeno potuto smaltire il fuso.

Problema diffuso e più di qualcuno avrebbe di che lamentarsi ma chi ci rimette in questa giornata è indubbiamente lo spettacolo visto che sono in programma partite davvero succulente e molti dei probabili protagonisti dovranno guardarsele dalla tribuna o seduti sul divano.

“Non c’è altro sport al mondo con un programma così fitto. Ci sono sport che richiedono più impegno fisico, come l’atletica e le maratone, ma non si corrono 20, 30 o 40 gare all’anno. Dicono di dare più opportunità a paesi diversi, ma alla fine l’unica cosa che conta sono i soldi”.

Parola di Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool, alla viglia del match di campionato contro il Leeds. Pensiero che potrebbe essere attribuibile a qualsiasi altro allenatore della nostra Serie A alle prese con il rebus di formazione per la giornata di campionato alle porte.

Ma per noi fantallenatori le notizie che giungono dai campi di allenamento non sono tutte negative. Se è vero che le defezioni in questa prima giornata settembrina saranno tantissime, in tanti hanno potuto beneficiare della sosta per smaltire acciacchi di inizio stagione e per dare ufficialmente il via al proprio campionato. L’Atalanta recupera Zapata, il Milan ritrova Kessie e Ibrahimovic. Rientrano alcuni squalificati eccellenti (Osimhen e Soriano tra i più attesi) e qualche neo acquisto degli ultimi giorni potrebbe fare il suo esordio. Apparecchiata la tavola, è il momento di sedersi per gustarsi i bonus che fioccheranno nel week-end. Andiamo a vedere nel dettaglio il menù di giornata per capire se sarà una giornata da caviale e champagne oppure se dovremo accontentarci di un minestrone riscaldato.

EMPOLI – VENEZIA

Inizio opposto per le due neopromosse. I toscani hanno espugnato lo Stadium, i lagunari sono alla terza trasferta consecutiva e sperano di uscirne indenni. Occasione propizia per Vicario, grande protagonista a Torino, un bonus potrebbe piovere da Bajrami, scommessa di lusso per tanti di voi. Il Venezia scopre il neo acquisto Henry ma occhio al biondo norvegese Johnsen, ha numeri che potrebbero stupire.

NAPOLI – JUVENTUS

Emergenza totale per Allegri che deve rinunciare a ben 8 uomini tra cui tutti i sudamericani ma può contare su Kean, galvanizzato dalla doppietta in Nazionale. Va schierato anche se parte dalla panchina. Spalletti ritrova Osimhen ma saranno i guizzi di Politano a mandare in tilt Pellegrini. Dubbi su Zielinski non al meglio. Per il neo acquisto Zambo Anguissa forse è meglio attendere la prossima.

ATALANTA – FIORENTINA

Gasperini non le ha mandate a dire in conferenza ma se l’Atalanta ha mandato in Nazionale 17 dei suoi, il merito è del rendimento eccellente dimostrato anche nel recente Europeo. Tanti dubbi, dalla porta al ruolo di centravanti. Sarò banale ma un bonus me lo aspetto dalle corsie esterne, Gosens e Zappacosta. Non meno problemi per Italiano, che rispolvera Sottil e propone Torreira sulla mediana. Perché non rischiare?

SAMPDORIA – INTER

L’appetitosa coppia d’attacco blucerchiata Caputo/Quagliarella alla prova del fuoco con la miglior difesa del campionato, non la situazione migliore ma gli uomini di D’Aversa sanno come rendersi insidiosi. Occasione ghiotta per Sensi alle spalle di Dzeko, analoga chance per Di Marco, entrambi sapranno coglierla.

CAGLIARI – GENOA

Quando parlavo di match succulenti non mi riferivo di certo a questa partita. Aspettative di spettacolo ridotte al lumicino a parte i soliti Joao Pedro e Pandev. Curiosità per Fares e Dalbert ma aspettarsi bonus mi sembra utopistico.

SPEZIA – UDINESE

I liguri hanno letteralmente stravolto il proprio assetto, temo ci vorrà del tempo per avere delle risposte sul piano del gioco. Gyasi e Maggiore restano due certezze ma l’Udinese è solida e Pussetto potrebbe ripetere le buone prestazioni di inizio campionato. Se avete puntato su Silvestri è la giornata giusta per schierarlo.

TORINO – SALERNITANA

Sarà difficile vedere in campo sia Belotti che Ribery ma un occhio di riguardo lo meritano i neo acquisti Brekalo e Simy. Del primo sappiamo poco e nulla, del secondo sappiamo quasi tutto. Ma entrambi meritano fiducia, almeno all’inizio. Partita da under. Per i fuochi d’artificio ripassare più avanti.

Leggi anche...  FantaHibet Social – Il meglio e il peggio della seconda giornata del Fantacalcio

MILAN – LAZIO

Il secondo big match di giornata potrebbe regalare grande spettacolo. L’ultimo precedente alla vigilia di Natale fu addirittura esaltante per il susseguirsi di emozioni. E domenica non sarà da meno. I bonus potrebbero piovere da tutte le parti, ma se proprio devo fare due nomi vado sul sicuro: Brahim Diaz e Milinkovic Savic.

ROMA – SASSUOLO

Lo 0a0 della scorsa stagione fu uno dei risultati più improbabili di tutto il campionato, condizionato anche dalla pioggia battente. Le due squadre hanno tutto per regalare un posticipo domenicale di alto livello. Sarà l’occasione per il primo timbro di Abraham e per il risveglio di Boga. Lascerei da parte entrambi i portieri.

BOLOGNA – VERONA

Gli uomini di Mihajlovic hanno tutte le carte in regola per fare un grande campionato. A partire da lunedì contro un’Hellas ancora in fase embrionale. Bonus assicurato per il rientrante Soriano. Tra gli scaligeri nulla potrà Miguel Veloso. Ignorare Lasagna sarebbe il modo perfetto per non rovinarsi il lunedì, già notoriamente una giornata difficile.

Buon fantacalcio a tutti.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Fantacalcio cliccate QUI.

Fonte immagine: *Facebook.