in

Pasalic legato a Gasperini: “Gli devo tutto”

Il centrocampista dell’Atalanta parla del suo rapporto con Bergamo

pasalic share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @pasalicmario

Mario Pasalic deve tutto al suo allenatore. Gian Piero Gasperini, infatti, rappresenta un personaggio che gli ha dato tanto negli ultimi anni: “Mi sono sempre trovato molto a mio agio con l’Atalanta e sono cresciuto tantissimo in questi anni. Qui ho imparato a cambiare anche sino a quattro posizioni in campo nella stessa partita. Il mio ruolo mi impone diversi movimenti. Credo che a livello tattico Gasperini sia al top sia nella preparazione sia nello studio dell’avversario”.

Il centrocampista dell’Atalanta ha segnato tanto, in particolare nella scorsa stagione in cui è arrivato in doppia cifra. Ma quali sono i suoi gol preferiti? “Ho sempre avuto un certo tipo di caratteristiche nella gestione dello spazio e dei tempi di gioco che ho migliorato giocando qui. A livello affettivo sono molto più legato alla tripletta con il Brescia. Era una partita importante, sentita, giocavamo per il nostro pubblico anche se non c’era perché eravamo in piena pandemia”.

Pasalic e il rapporto con Bergamo

Più in generale Pasalic dimostra grande affetto e grande empatia con Bergamo. Una città rimasta nel suo cuore: “Bergamo è una citta piccola ma bellissima, a misura d’uomo. E poi la Croazia è abbastanza vicina. Un paio d’ore d’auto o un volo diretto sono sufficienti per raggiungermi, così spesso amici e famiglia possono venirmi a trovare. Sono affezionato alla città e poi il rapporto con i tifosi è fantastico. Sono stati sempre vicini alla squadra, anche lo scorso anno quando i risultati non sono stati quelli sperati”.

E poi c’è l’analisi legata alla partita di campionato. Grazie alla presenza dei tifosi, il successo contro il Torino può arrivare: “Hanno mostrato un grande attaccamento alla squadra. Sono convinto che potremo festeggiare con il Torino. Con ogni probabilità sarà una sfida a specchio, sia dal punto di vista tecnico che tattico e fisico, ma sono convinto che l’Atalanta possa fare risultato”.

SuperMario vuole continuare a essere un simbolo dei nerazzurri.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @pasalicmario