in

Fratelli Hernandez: i numerosi sacrifici di una madre.

Il caso fortuito per cui entrambi i figli hanno iniziato a giocare.

theo lucas hernandez share hibet social
Fonte immagine: Instagram

“Ho fatto tanti sacrifici per permettere loro di giocare dato che mi sono ritrovata presto madre single che lavorava e che comunque doveva prendersene cura. Lucas ha ragione, il suo trasferimento all’Atletico Madrid è stato quasi una coincidenza. Il club aveva invitato Theo per il provino ma siccome non avevo nessuno che potesse occuparsene è venuto con noi al campo. Si è messo a giocare lì accanto e un educatore l’ha notato chiedendomi se fosse mio figlio. Alla fine li hanno presi entrambi”, queste le parole di Laurence Py, la madre dei fratelli Hernandez.

Ha concluso poi dicendo:

“Alla fine poi Lucas ha prevalso rapidamente, era un combattente, leader e capitano di tutte le squadre. Theo era più timido, più sensibile. Hanno avuto difficoltà per via del loro padre. Una mattina è arrivata a casa la polizia con un agente giudiziario dicendoci che aveva troppi debiti che non riusciva a pagare. Hanno sequestrato tutto dandoci un giorno per caricare la macchina. Ho messo tutto il possibile, soprattutto la roba dei bambini, cercando un piccolo albergo. Abbiamo vissuto per settimane in una stanza, non avevamo quasi più nulla”.

Leggi anche...  Il curioso caso di Kaku Kanga

Questa è l’ennesima conferma di quanti sacrifici ci siano dietro al successo, che coinvolgono non solo i personaggi ma anche le loro famiglie, non possiamo che complimentarci con Mamma Hernandez.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram, Instagram