in

Palmisano lancia l’allarme: “Ora dateci buone strutture”

Parla l’oro nella marcia

palmisano strutture share hibet social
Fonte immagine: Twitter

I Giochi Olimpici di Tokyo si sono conclusi nello scorso weekend e hanno dato a tutto il movimento sportivo italiano una lunga serie di motivi per essere felici. La nostra spedizione è tornata dal Giappone con 40 medaglie, di cui dieci d’oro, per un record assoluto che ha battuto il precedente primato stabilito 61 anni fa, ai Giochi di Roma. Una vera e propria escalation che ha avuto luogo soprattutto nella seconda settimana.

È stata soprattutto l’atletica leggera, un po’ a sorpresa, a dare una serie di colpacci non di poco conto. Non solo sulla pista, con il doppio oro portato a casa da Marcell Jacobs sia da solista che da staffettista, ma anche sull’asfalto giapponese. Una delle medaglie più belle è stata quella portata a casa da Antonella Palmisano, la quale si è laureata campionessa olimpica sulla distanza dei 20 km di marcia.

Oro eccezionale

La marciatrice pugliese è stata protagonista di un’intervista doppia per la Gazzetta dello Sport con Massimo Stano, anch’egli neo-campione olimpico. La Palmisano ha parlato della capacità dei pugliesi di andare bene nella marcia: “Perché le strutture per praticare altri sport sono poche e andare per strada a marciare è facile per tutti”, ha risposto la campionessa olimpica.

Leggi anche...  Il segreto di Filippo Tortu: “Mi sono mangiato la pista”

Con Stano, Antonella condivide il coach Patrick Parcesepe, al quale dedica un pensiero: “Ha mantenuto fede alla promessa che mi aveva fatto ai Giochi di Rio 2016: portarmi all’oro olimpico. E di questo gli sarò grata per sempre”. Ma qual è il prossimo passaggio nella vita della Palmisano: “Insieme a Lorenzo, la mia metà, estingueremo il mutuo e poi, appunto, penseremo a un appartamento più grande. Ci pensiamo da un po’”.

Una vittoria che vale oro, dunque. Anche per la famiglia.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Sommario
Palmisano lancia l’allarme: “Ora dateci buone strutture”
Titolo
Palmisano lancia l’allarme: “Ora dateci buone strutture”
Descrizione
Antonella Palmisano si gode la medaglia d’oro vinta nella marcia alle Olimpiadi di Tokyo, ma al tempo stesso reclama il ricorso a strutture idonee ad allenarsi
Autore