in

Osimhen sostiene i bambini malati di cancro.

Il giocatore ha messo all’asta di beneficenza un suo ritratto autografato.

Fonte immagine: Profilo Instagram @victorosimhen9

L’associazione genitori di oncologia pediatrica ha organizzato a Nola, nel convento di Santo Spirito, un evento di beneficenza a favore del reparto di ematologia ed oncologia pediatrica dell’Università degli studi di Napoli Luigi Vanvitelli.

Coinvolto nell’ iniziativa anche uno tra i giocatori più amati del Napoli: Osimhen, colui che viene considerato come uno degli artefici più importanti della vittoria del terzo scudetto del Napoli, dopo ben 33 anni.

Questo ha consegnato all’asta di beneficenza un ritratto autografato: si tratta di un’opera d’arte realizzata da Lucia Rossi, artista di Roccarainola; insieme a questa, presenti anche altre 40 opere, con cui l’Agop raccoglierà i fondi da destinare alla lotta che i bambini devono affrontare contro il cancro. Un’iniziativa davvero importante, supportata da tante persone dal cuore d’oro, che con piccoli gesti, fanno tanto!

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @victorosimhen9

blog hibet