in

Osimhen e la trattativa con gli arabi: “Più rifiutavo e più rilanciavano”

Fonte immagine. Twitter

Victor Osimhen ammette di essere stato molto vicino ad accettare la proposta proveniente dal campionato arabo. Alla fine dei conti, però, ha deciso di restare: “Quello che è stato detto è vero. Devo essere sincero, non avevo mai pensato di andarmene l’estate scorsa perché il Napoli voleva trattenermi, ma quando è arrivata l’offerta dell’Arabia Saudita, un’offerta enorme, è stato difficile rifiutare. Ho parlato con il Napoli e ho deciso di restare”.

Il centravanti del Napoli è stato protagonista di Obi One Podcast, prodotto dall’ex calciatore John Obi Mikel. Ai microfoni del suo connazionale, il bomber ha raccontato un retroscena, non così difficile da credere, della trattativa: “E’ stato davvero pazzesco. Più dicevo di no alle loro proposte, più loro aumentavano l’offerta economica per prendermi. Se avessi detto di sì l’ingaggio avrebbe cambiato la vita, loro non si sono mai arresi. Ma io ho detto: no ragazzi, io resto”.

Osimhen e la Premier League

Durante il podcast Osimhen ha fatto capire che, al di là dell’aspetto economico, non c’erano molti motivi per andare in Arabia Saudita: “Ho avuto dei colloqui ad agosto, per me era una decisione enorme da prendere. Ho parlato col Napoli e abbiamo deciso insieme di rifiutare. Non volevo che la gente pensasse che volessi andarmene. E’ stata una decisione positiva per la mia carriera. Per quanto a calcio si giochi anche per soldi, c’è anche tanto altro”.

Tra i sogni del capocannoniere della scorsa Serie A potrebbe esserci la Premier League. In ogni caso il nigeriano fa capire di non avere preferenze circa la squadra alla quale accasarsi in Inghilterra: “Non ho una squadra preferita in Premier, ma ho due maglie: del Chelsea e del Manchester United. Ho tanti amici tifosi del Chelsea e alcuni dello United. La Premier è il campionato più apprezzato da ogni giocatore africano, è un torneo enorme”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine. Twitter

blog hibet