in ,

Oro nel curling!

L'Italia vince un oro nel curling

Oro nel curling! Benissimo, mille complimenti agli atleti italiani. Ma adesso tocca a noi, italiani, appunto, non iniziare con la solita storia di quelli che salgono sul carro dei vincitori. Quelli che si spacciano per esperti di una disciplina, senza in realtà capirne, legittimamente, nulla.

Mi ricordo ancora i fasti di Azzurra negli anni 80, e poi di Luna Rossa. Tutti dibattevano serenamente di gomena e tangone, senza aver mai noleggiato nemmeno un pedalò. A scuola, in ufficio, si litigava per le strambate, ma di patenti nautiche nemmeno l’ombra… E adesso ci spacceremo per esperti di curling, quando ci siamo rifiutati da sempre di prendere in mano una scopa che la compagna di turno ci metteva in mano per far le pulizie.

Ma, insomma, dopo due anni che abbiamo fatto i virologi, siamo stanchi di proteina spike e, soprattutto, di pandemia, e, allora, via di pietre di granito levigate! Mi spiace, ma non mi accodai e non mi accodo: non so nulla di vela, non so nulla di curling. E non salgo sul carro dei vincitori per rispetto di chi si è impegnato anni in una disciplina semi sconosciuta.

Per rispetto di chi si prepara quattro anni per una Olimpiade, per un battito d’ali che non sai se ti farà prendere il volo, o precipitare. Mi limito solo a fare i complimenti ai nostri campioni. Certo che bello essere italiani, che possono trionfare su un campo di calcio, su una pista d’atletica e pure sul ghiaccio!

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.