in

Franco Morbidelli e il ranch di Valentino: “È troppo divertente, ecco chi è il più forte”

Parla il vice-campione del mondo MotoGP

franco_morbidelli_valentino_rossi
Fonte imagine: Twitter

Franco Morbidelli e Valentino Rossi diventeranno compagni di squadra nella prossima stagione. Il campione di Tavullia, infatti, andrà ad affiancare nel box del team Yamaha Petronas il vice-campione del mondo del 2020. Solo il neo iridato Joan Mir è riuscito a fare meglio del nuovo che avanza nelle due ruote su scala mondiale, in un campionato reso particolare e più avvincente per l’assenza di Marc Marquez.

Ma Franco Morbidelli è legato a Valentino anche per la sua presenza costante presso il Ranch che il nove volte campione del mondo gestisce da diversi anni. Una vera e propria esperienza per il Morbido, che in un’intervista per uno sponsor tecnico ne ha parlato con grande gioia: “Di solito aspettiamo che Valentino ci faccia sapere qualcosa. In estate ci vediamo verso le 17, a volte alle 21, e in inverno, chiaramente, anticipiamo tutto prima perché poi arrivano il buio ed il freddo”.

Com’è organizzato il Ranch

Ma come si svolgono le gare nel Ranch di Valentino Rossi? Morbidelli ha fatto capire che c’è una organizzazione metodica da parte del “titolare”, il quale non vuole lasciare nulla al caso per divertirsi e far divertire i suoi “ospiti”: “Di solito ci sono tre o quattro sessioni di allenamento libere, poi facciamo qualche giro veloce  e poi è il momento di correre. Decidiamo in che modo: gara secca o americana. E questo è tutto, poi si va a mangiare insieme, quasi sempre restando al Ranch”.

Naturalmente alla base di tutto c’è il divertimento nel trascorrere qualche ora tra colleghi, ma soprattutto tra amici. Anche perché c’è una bella commistione tra vecchie volpi delle due ruote e astri nascenti del motociclismo: “Allenarsi con gli altri ragazzi dell’Academy è bello, è sempre una sfida. Il livello qui è molto alto, ci spingiamo sempre a vicenda e cerchiamo di migliorare. Questo è qualcosa che ti fa migliorare e lavorare meglio, con un approccio migliore. Perché sei tra amici e ti diverti: in questo modo ti alleni meglio anche perché guidi con grandi piloti. È super utile”.

I migliori

Oltre al divertimento e alla voglia di sfiorare il limite, c’è anche quella sana competizione tra connazionali. Morbidelli sostiene che ci siano tanti bravi piloti che si misurano con il Ranch. Ma chi è il migliore? Ci sono molti piloti veloci qui. Direi che il più veloce qui è sicuramente Vale, se non altro perché è il capo. Principalmente sono Vale e Luca Marini, ma anche gli altri ragazzi, Migno, Bez, Cele, Manzi, sono tutti velocissimi”.

Nel corso dell’intervista, Morbidelli ha svelato quello che è il suo approccio con il motocross. Per lui non è ovviamente la stessa cosa, rispetto alle corse su asfalto… “Mi piace molto il motocross anche se non sono così bravo, lo vedo come un allenamento e cerco solo di essere veloce. Cerco di non rischiare troppo, ma mi diverto. E’ chiaro, però, che se mi si chiedesse di scegliere, sceglierei sempre il Ranch”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte imagine: Twitter