in

Parla il primo tecnico di Insigne: “Lontano da Napoli si sarebbe perso”

Lo cedette per appena 1.500 euro

insigne napoli share hibet social
Fonte immagine: Twitter

Lorenzo Insigne sarà uno dei giocatori di punta della nostra Nazionale, che si prepara a vivere l’avventura targata Euro 2020. Il fantasista nonché capitano del Napoli è pronto a prendersi la squadra sulle spalle grazie a un simbolo importante come il numero 10 sulle spalle oltre a una grande esperienza internazionale. Tuttavia c’è da discutere anche il suo futuro, visto che il contratto che lo lega agli azzurri scadrà tra appena un anno.

Una circostanza che mette un po’ di paura ai tifosi partenopei, i quali non vogliono perdere il proprio idolo nonché simbolo al termine di una cavalcata durata diverse stagioni. In ogni caso, il cammino di Lorenzo Insigne nel calcio che conta parte da molto lontano, dalla scuola calcio Olimpia. Qui il numero 10 azzurro ha mosso i primi passi da calciatore, prima dell’approdo da sogno al Napoli.

Un talento fuori dal normale

Il suo primo allenatore è stato Orazio Vitale, che in una recente intervista ha spiegato perché ha ceduto il cartellino di Insigne per appena 1.500 euro al Napoli: “L’ho fatto per Lorenzo e per il Napoli. Si sarebbe perso se fosse andato lontano da Napoli. Claudio Sala lo voleva al Torino. Andò a fare un provino con l’Inter, Beppe Baresi lo voleva trattenere un altro anno, ma non se ne fece nulla. Quando giocava Insigne c’era sempre tanto pubblico. Non era solo dribblomane, leggeva il gioco, toccava di prima. Giocava oltre che con i 91 anche con gli 89 e 90”.

Leggi anche...  Marcello Lippi: “Siamo forti e non presuntuosi, Barella e Insigne le stelle”

Ora Lorenzo Insigne è un giocatore fatto e finito, un trascinatore di folle: “Insigne ha sempre avuto un atteggiamento inappuntabile: quest’anno ha avuto la fiducia di tutti e si è espresso ad altissimi livelli. Ha bisogno di esser messo al centro del progetto. È sempre stato un ragazzo serio, mai avuto problemi con nessuno. Zeman gli ha dato i tempi di gioco”.

Seguiteci su Instagram, durante EURO 2020, saremo in diretta tutte le sere post partita insieme a ‘I Titolari’.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Sommario
Parla il primo tecnico di Insigne: “Lontano da Napoli si sarebbe perso”
Titolo
Parla il primo tecnico di Insigne: “Lontano da Napoli si sarebbe perso”
Descrizione
Orazio Vitale è stato il primo allenatore di Lorenzo Insigne. In un’intervista ha svelato cosa lo ha indotto a cederlo al Napoli per una cifra irrisoria
Autore