in

Ronaldo Re del Gol: supera Pelè nella classifica dei marcatori della storia!

E’ il giocatore che ha segnato più reti nella storia del calcio.

ronaldo_record_gol_pelé
Fonte immagine: Instagram

“Maradona è meglio di Pelè” suonava quel coro allo stadio. Eppure se parliamo di numero di gol in carriera, ora dovremmo cantare che “Ronaldo è meglio di Pelè”. Con i due gol segnati al Parma infatti, il campione portoghese supera proprio la leggenda brasiliana come giocatore ad aver segnato più reti della storia. 

Josef Bican e  Erwin Helmchen “declassati” in classifica

Facciamo un passo indietro, perchè su questa classifica dei migliori giocatori della storia del calcio per numero di gol, si è fatto un gran parlare recentemente. Fino a qualche tempo fa infatti, bastava andare su wikipedia per vedere una bella graduatoria guidata da un austriaco nemmeno troppo conosciuto ai più, noto come Josef Bican. 

Era lui il goleador per antonomasia, tanto che il suo numero totale era qualcosa come più di 800. E volendo andare a scavare ancora più in profondità, davanti a lui c’è anche il tedesco Erwin Helmchen, che di gol ne avrebbe segnati addirittura più di 1.000.  

Ma, perchè c’è un grosso “Ma”, si è notato che moltissimi di quei gol erano fatti nelle serie minori, in campionati di poco conto. Si può quindi dare lo stesso peso a chi invece quei gol li ha fatti tutti o quasi nei campionati maggiori del mondo? 

No, non si può. E infatti è saltata fuori una nuova classifica. Che dice una cosa molto diversa. Ed è qua che da oggi, Ronaldo è meglio persino di Pelè. 

Il nuovo record di Ronaldo

Ecco allora la nuova classifica, che tiene conto soltanto dei gol fatti nei maggiori campionati e nelle maggiori competizioni internazionali e del mondo. 

E con i due gol rifilati al Parma Cristiano Ronaldo raggiunge la cifra di 758 gol segnati in carriera, superando il grande Pelè fermo a 757 e lasciando più indietro anche Romario scivolato a 753 (visto che alcune sue reti erano con l’Under 20 brasiliana e la squadra olimpica). 

Almeno in quanto a numero di gol quindi, abbiamo un nuovo “O Rei” (sempre che Messi, una trentina di gol più indietro, non combini uno scherzo da qua a fine carriera…). 

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram