in

Olimpiadi: galeotto fu il villaggio Olimpico, un luogo dal fascino mitologico.

È proprio lì, che tra allenamenti e sport, può nascere l’amore.

olimpiadi share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @micahrichards

Tutti i giocatori del mondo dello sport subiscono il fascino delle Olimpiadi, per non parlare del Villaggio Olimpico, qualcosa che per le sue caratteristiche e la sua magia ci viene spontaneo paragonare all’Olimpo degli Dei, dove solo i più bravi hanno l’onore di accedere e di godere della bellezza di quel posto.

Un luogo stimolante non solo dal punto di vista sportivo, ma anche dal punto di vista relazionale, perché ha anche il potere di far innamorare le persone, dato che non è raro il caso in cui fu proprio galeotto nel far scoppiare nuove scintille d’amore, sotto ogni sua bellissima forma.

A dirci qualcosa in più su questo luogo fantastico è proprio il calciatore Micah Richards, che nel 2012 rivestiva il ruolo di membro della selezione del Regno Unito, proprio ai giochi casalinghi di Londra.

È tornato a riparlare di questa sua bellissima esperienza proprio durante un’intervista in un podcast con Jamie Carragher, esprimendo nello specifico quando quel posto fosse bellissimo, anche per il suo far nascere l’amore: “Il Villaggio era il caos, immaginatevi tutti questi atleti, tutto questo testosterone ed è un tutti contro tutti. C’era una zona cibo enorme, c’era cibo cinese, indiano, McDonald’s, tutto a volontà. E c’erano tante stelle, noi britannici avevamo la nostra zona ma tutti stanno assieme. La situazione è diventata così complicata che il CT Stuart Pearce ci ha portato fuori dal Villaggio, perchè pensava che fosse una distrazione troppo forte. Era una cosa assurda, eravamo tutti lì dentro e non ci si capiva nulla. C’erano i sollevatori di peso, delle vere e proprie bestie che ti passavano davanti. Poi c’erano i nuotatori, tutti belli e magri, poi quelli degli sport di squadra”.

Così la domanda su possibili incontri di natura sessuale è stata spontanea, ed è proprio lì che il calciatore ha ammesso che c’è modo di viverli.

Il paradiso dello sportivo esiste, ed è questo.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @micahrichards