in

Covid e Olimpiadi: la Corea del Nord rinuncia

Per paura del possibile rischio del contagio, la Corea del Nord dice addio a Tokyo 2020

La Corea del Nord rinuncia alle Olimpiadi
Fonte immagine: *Twitter

Sin dalla loro prima organizzazione, le Olimpiadi di Tokyo 2020 hanno suscitato molto scalpore e pareri contrastanti, ma con tutte le misure del caso, ovvero quelle anti contagio, l’evento verrà svolto secondo regole severissime, che coinvolgono gli atleti stessi. 

Dopo strafalcioni di esponenti vari, si ritorna a parlare dell’evento più atteso nel mondo dello sport a causa della Corea del Nord. 

Questa infatti ha annunciato il suo ritiro dai giochi, proprio a causa della pandemia che continua purtroppo a generare paura e ansia e l’idea di possibili contagi non è qualcosa che questo paese vuole prendere minimante in considerazione, probabilmente non ritenendo sufficienti e totalmente garanti di sicurezza le regole che caratterizzeranno l’evento a Tokyo. 

A dirla tutta, nemmeno i giapponesi ne erano molto contenti, temono come tutti che la cosa possa comportare altri danni e così anche se questo non è proprio il clima ideale per le Olimpiadi, queste si terranno comunque ma senza la Corea del Nord. 

I risvolti politici 

Ad annunciarlo è stato il Ministero dello Sport di Pyongyang, mettendo anche fine alla speranza di Seul di utilizzare i Giochi per avviare colloqui con “quello della porta accanto” che gioca con le armi nucleari. La partecipazione della Corea del Nord agli ultimi Giochi Invernali, a Pyeongchang, nel vicino Sud, è stata un catalizzatore chiave nel riavvicinamento diplomatico del 2018. La sorella del leader Kim Jong-un, Kim Yo-jong, ha partecipato come suo inviato, e il presidente del Sud Moon Jae-in ha colto l’opportunità per mediare i colloqui tra Pyongyang e Washington. 

Leggi anche...  Tokyo 2021, parte il viaggio della torcia olimpica

Grande preoccupazione ha destato anche il fatto che ad Osaka sconfina la variante 484 del Covid, più resistente anche ai vaccini e proprio per la sua diffusione è stato sospeso il passaggio della torcia olimpica nella città, a causa di misure restrittive. 

Hibet Social 

Per altre news sul mondo dello sport, clicca QUI.

Fonte immagine: *Twitter

Sommario
Covid e Olimpiadi: la Corea del Nord rinuncia
Titolo
Covid e Olimpiadi: la Corea del Nord rinuncia
Descrizione
La Corea del Nord rinuncia alle Olimpiadi Tokyo 2020 per paura del Covid e della variante diffusa ad Osaka.
Autore