in

Nuovo nerf per armi top tier di Warzone 2.0: nel mirino dei devs anche i fucili da cecchino

Warzone share hibet social

Buff/Nerf per le armi – Nel corso delle ultime ore è purtroppo giunta la notizia ufficiale: i fucili da cecchino sono stati effettivamente (e nuovamente) nerfati su Warzone 2.0.

La cosa era iniziata a circolare nell’ambiente di gioco già dal pomeriggio di Venerdì, quando diversi esperti hanno riportato che gli sniper non erano più in grado di eseguire delle kill one shot (con o senza colpi incendiari, ndr).

Oggi torniamo a parlare dell’argomento, ma lo facciamo con prove più concrete e ufficiali, provenienti direttamente dal team di sviluppo.

Questi hanno infatti deciso di nerfare in modo definitivo i colpi incendiari, eliminando il “danno extra” che garantiva l’abbattimento di un bersaglio con un singolo colpo.

  • Il danno incendiario residuo non eliminerà più i giocatori
  • Risolto un problema che impediva l’applicazione del danno incendiario residuo all’armatura
  • Risolto il problema che consentiva ai fucili di precisione di abbattere i giocatori con 3 corazze in un solo colpo mentre si utilizzavano munizioni incendiarie

Non solo nerf per gli sniper però, visto che l’aggiornamento in questione introduce due ulteriori nerf, questa volta si spera definitivi, anche per le due armi di vertice del meta di Warzone 2.0.

Nerf e Buff anche per Fennec, RPK, Lachmann 762 e altre armi di Warzone 2.0: i dettagli

Sia la Fennec che l’RPK hanno infatti ricevuto una seconda tornata di  bilanciamenti, all’apparenza particolarmente negativi.

L’RPK vede quindi aumentato il suo rinculo e ridotta la distanza del suo danno massimo. La Fennec vede anch’essa ridotti i suoi danni, specialmente quelli contro l’armatura (il nerf si sentirà quindi maggiormente su Warzone che non su MW2, ndr). Inoltre, la distruzione delle 3 piastre corazzate di un nemico richiederà da adesso 2 proiettili in più.

Nerf anche il Kastov 762, che perde un po’ di damage range (sarà quindi meno letale a distanza), e per l’ISO Hemlock (in particolare è stato risolto il suo problema “hitscan” con i colpi Blackout).

Gli sviluppatori hanno inoltre deciso di modificare alcune altre armi tra buff e nerf… Ecco la lista completa con i vari dettagli:

  • Armi potenziateFTAC Recon (più velocità in sprint); Lachmann 762 (aumentata la distanza del danno e la velocità in sprint, ridotto hip spread minimo, ridotta la velocità ADS); SO-14 (aumentata la velocità di movimento)
  • Armi nerfateFennec 45 (nerf ai danni); RPK (nerf ai danni ed alla stabilità dell’arma); tutti i fucili da cecchino (nerfati i colpi incendiari); Kastov 762 (nerf ai danni); ISO Hemlock (nerf ai colpi Blackout per la versione Hitscan); TAQ-V (nerf ai danni; nerf alla velocità del proiettile di tutte le volate, nerf alla velocità di movimento

Terremo d’occhio le prestazioni di tutte queste armi nelle prossime ore, cosi da verificare se anche in questo caso avremo a che fare con dei “nerf o buff” segreti e non comunicati.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

blog hibet