in

Calendario F1 2021: Imola spera di esserci ancora

imola_f1_calendario_2021
Fonte immagine: Twitter

Nemmeno il tempo di finire questo campionato, per la verità mai in discussione con la solita vittoria di Hamilton e della Mercedes, che già il circo della Formula 1 è proiettato in un 2021 che si spera essere decisamente migliore.

Sotto tutti i punti di vista. Per la pandemia naturalmente, ma a livello sportivo anche per la Ferrari, alla ricerca se non della vittoria, quanto meno di una ritrovata competitività. Ed è proprio una sorta di ritorno alla normalità del passato, quello che traspare anche dal nuovo calendario, dove tornano in scena alcune delle gare più classiche del campionato.

Il Calendario di Formula 1 del 2021

Saranno 23 i Gran Premi in programma per la prossima stagione della Formula 1, almeno questo è quanto svelato in anteprima in attesa poi dell’approvazione definitiva. Un calendario che sa tanto di speranza di normalità, con una partenza fissata per il 19 Marzo (a Melbourne per il GP d’Australia) e che si dovrebbe poi chiudere a inizio dicembre ad Abu Dhabi.

Tra i grandi ritorni (oltre alla già citata tappa australiana) anche altri circuiti storici come quello di Monaco e delle strade cittadine di Montecarlo (in scena dal 20 Maggio), o quello americano di Austin (dal 22 di Ottobre).

Ci sarà anche qualche interessante novità, come il GP di Olanda a Zandvoort (il 3 Settembre) o il tanto atteso (e ricco di sponsor) del GP dell’Arabia Saudita (in um circuito cittadino sulle strade di Jeddah).

Una sola incognita: c’è spazio per Imola?

L’Italia si è già conquistata il suo GP che si svolgerà il 10 di Settembre a Monza, ma tra le 23 tappe del calendario è rimasto a dire il vero uno “slot” ancora libero.

E’ quello fissato con partenza dal 23 Aprile, dove non è ancora stata presa una decisione su quale sarà il circuito di gara. Ecco allora che tra le possibilità, è proprio Imola ad avere una buona chances di vittoria, visto l’alto gradimento di piloti e scuderie proprio nel gran premio di quest’anno.

Nulla è ancora detto però, e tra le altre candidate ci sono sicuramente paesi e circuiti che offrono introiti importanti (perchè il punto purtroppo sarà anche quello), come Istanbul, Nurburgring o Portimao. Ma certo la storia e il prestigio di Imola non è facile da eguagliare.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter