in

Mourinho alla Roma, la prossima mossa tocca alla Juve

Cosa fare per replicare ai rivali

mourinho roma juventus
Fonte immagine: Twitter

La notizia non poteva che causare scossoni e tensioni in giro per l’Italia, tra le tifoserie spaccate a metà e la sensazione che qualcosa sta per cambiare ancora una volta. José Mourinho è il nuovo allenatore della Roma, e con il suo arrivo porterà con sé la sua verve e la sua personalità, al servizio di una squadra che ha bisogno di una guida forte. Non sono mancate le reazioni entusiaste, ma anche quelle che sembrano snobbare lo Special One.

Nel frattempo, però, c’è un club che ora più che mai ha un bisogno estremo di rilanciarsi, sia sul campo che fuori. Stiamo ovviamente parlando della Juventus, ovvero la grande sconfitta di una stagione che sta per volgere al termine. Lo scudetto interista ha posto fine a un ciclo decennale di trionfi in patria per la Vecchia Signora, che dovrà sfruttare la prossima estate per riprendersi il trono appena perduto.

Una risposta a tono

I bianconeri devono assolutamente replicare all’Inter scudettata, se non altro per rivalersi sui suoi ex condotti che sono andati a Milano per continuare a trionfare. Antonio Conte e Beppe Marotta sono infatti i simboli del successo interista, dopo una vita trascorsa ad alzare trofei sulla sponda bianconera di Torino. A loro Agnelli e tutta la Juve devono una risposta, ma c’è anche qualcosa in più con cui interfacciarsi.

Leggi anche...  SITUAZIONE SOCIETARIA IN CASA JUVENTUS: cosa succederà?

Proprio l’arrivo di Mourinho alla Roma può essere visto in casa juventina come un ulteriore stimolo a migliorarsi. I giallorossi chiuderanno con ogni probabilità il campionato al settimo posto, ma ripartiranno comunque con un tecnico stimato e carismatico – oltre che vincente – in panchina. Un ulteriore stimolo per la Vecchia Signora, che ha bisogno di una vera e propria scossa per ripartire verso la prossima annata.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter