in

Neymar, il Brasile sogna: lo vuole in campo per le Olimpiadi

Il progetto per portarlo a Tokyo

neymar Brasile Olimpiadi
Fonte immagine: Twitter

Quella che stiamo per accogliere potrebbe essere una delle stagioni estive più caotiche per quanto riguarda il calcio internazionale. Come se non bastasse il fatto che diversi campionati non si sono di fatto fermati, considerando il prolungamento della scorsa stagione e l’immediato inizio di quella in corso, ci saranno due eventi di grande rilevanza. In primis Euro 2021, rinviato dopo lo stop per la pandemia, e poi le Olimpiadi di Tokyo.

 

Anche i giochi olimpici in programma nella capitale giapponese hanno subìto il rinvio di un anno per la diffusione del Covid-19. Per questo motivo le più grandi nazionali che sono riuscite a qualificarsi stanno provando ad avere a disposizione i migliori giocatori possibili. Come nel caso del Brasile, che punta senza ombra di dubbio a vincere la medaglia d’oro e proverà a convincere Neymar a partecipare ai Giochi.

O Ney a cinque cerchi

Il giocatore del Paris Saint Germain sarà protagonista anche nella Copa America che si disputerà nel cuore dell’estate. Un impegno particolarmente gravoso per O Ney, che di fatto non potrà riposare prima di fine luglio. Ma se si dovesse aggiungere l’eventualità di volare a Tokyo e rappresentare la compagine verdeoro anche ai Giochi, specialmente se sarà lui a volerlo, si tratterà di un’altra estate ricca di impegni.

 

Leggi anche...  I Re dei Dribbling in Serie A

 

Nel frattempo la Federcalcio brasiliana si porta avanti e il commissario tecnico della Nazionale olimpica André Jardine svela la sua sensazione: “Vogliamo che la nazionale sia la più forte possibile. Neymar è il calciatore più importante della nazionale ed è il principale giocatore brasiliano in attività. La sua presenza ci farebbe fare un grandissimo salto di qualità. Ma sappiamo che è una situazione complicata ed è una situazione che supera il mio pensiero come allenatore”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter