in

Neopromosse in Serie A: i tre punti fermi per la prossima stagione

serie a share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @acmonza

Stagione conclusa con la promozione del Monza, con i brianzoli che hanno raggiunto in Serie A il Lecce e la Cremonese. Tante le sorprese della stagione appena trascorsa, con alcuni giocatori che cercheranno di affermarsi nel massimo campionato per la prima volta o altri che proveranno a riscattarsi definitivamente dopo alcuni fallimenti passati.

Difficile scegliere 3 calciatori, tra le neopromosse, ma tra i tanti presenti nelle rose di Lecce, Cremonese e Monza abbiamo scelto i più rappresentativi.

Le tre certezze più una per la prossima stagione

MASSIMO CODA: Autentico uomo-simbolo del Lecce, capocannoniere del campionato cadetto, MVP della Serie B e punto fermo dell’attacco giallorosso. Numeri da capogiro per il centravanti salentino: 20 reti in campionato che hanno permesso al Lecce di ritrovare la Serie A. Ha aperto le sue marcature in questo campionato contro il Como, per un totale di 36 presenze complessive (2921 minuti giocati), di cui 33 da titolare.

CHRISTIAN GYTKJӔR: L’uomo promozione. I tre gol nella finale contro il Pisa sembra da subentrato. Il vichingo del destino che ha permesso ai brianzoli di conquistare per la prima volta nella loro storia la Serie A. Una rete all’andata, due nella gara di ritorno nella ripresa e nel primo tempo supplementare grazie ad un regalo di Birindelli. Arrivato l’anno scorso dopo il titolo di capocannoniere in Polonia con la maglia del Lech Poznan (24 reti in 34 gare), in due anni di Monza ha racimolato appena 15 gol in 56 presenze… ma nei playoff è diventato letale e infallibile come un cecchino: quattro gare, cinque reti e un assist, dicono le statistiche.

NICOLÒ FAGIOLI-GIANLUCA GAETANO: Sicuramente i due trascinatori della Cremonese. Il classe 2001, di proprietà della Juve, alla prima stagione da professionista ha collezionato 33 presenze, 3 gol e soprattutto 7 assist. Attraverso prestazioni e qualità, che non hanno niente a che fare con la Serie B, ha permesso alla Cremonese di conquistare la promozione diretta dopo 26 anni al pari di Gaetano (7 reti e 5 assist in 35 gettoni stagionali). Il jolly dei grigiorossi, in prestito dal Napoli, con l’azzurro nel cuore. 18 mesi di Serie B con la 10 della Cremonese fissa dietro la schiena, potrebbe essere la soluzione perfetta e soprattutto ‘Made in Napoli’ per sostituire Insigne ai partenopei.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @acmonza