in

NBA, ora è caos Covid: quasi 50 giocatori positivi

NBA_covid_positivi_50_giocatori
Fonte immagine: Twitter

Abbiamo trascorso la scorsa estate a riempire di complimenti i vertici e gli organizzatori della NBA, se non altro per il modo in cui è stata riorganizzata la parte finale della scorsa stagione. Tutti i giocatori – o comunque quelli delle squadre che vi hanno preso parte – chiusi in una vera e propria bolla in quel di Orlando, a pochi passi da quella Disneyworld che una volta tanto non era l’attrazione principale della città della Florida.

E alla fine, al di là del trionfo di LeBron James e dei suoi Los Angeles Lakers, i risultati sono stati a dir poco positivi. Il commissioner Adam Silver ha potuto godersi la buona riuscita dell’evento, in cui al di là dei ricavi economici e del buon riscontro in termini di pubblici (anche se negli States in pochi hanno visto le partite in TV), l’esito più importante è stato quello santario. Zero casi di positività tra i soggetti che sono stati coinvolti nella bolla.

Si corre ai ripari

Tuttavia, con l’inizio di dicembre ora è corsa contro il tempo per la nascita della nuova stagione in NBA. E c’è già il timore per il proliferare di nuovi casi di positività al Covid tra i tesserati. Sono 48 i giocatori che hanno contratto il Covid, sui 546 che sono stati testati finora dalle franchigie. A farlo sapere per primi sono stati i Golden State Warriors, i quali hanno portato alla luce i casi di due giocatori risultati positivi al virus.

Intanto la NBA e l’associazione dei giocatori che vi partecipano hanno reso noto un comunicato congiunto. Una specie di promemoria per quelli che devono essere i comportamenti da tenere in caso di positività di uno o più tesserati: “Chiunque sia risultato positivo in questa fase iniziale viene messo in isolamento fino a quando non viene dichiarato guarito, secondo il protocollo concordato da Nba e associazione giocatore seguendo le direttive del Cdc, il centro per il controllo delle malattie”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Francesco Cammuca

Sommario
NBA, ora è caos Covid: quasi 50 giocatori positivi
Titolo
NBA, ora è caos Covid: quasi 50 giocatori positivi
Descrizione
Dopo l’esperimento riuscito della bolla di Orlando, avanza la minaccia del Covid in NBA: sono 48 i giocatori positivi, poco meno del 10% dei tesserati.
Autore
Francesco Cammuca

Scritto da Francesco Cammuca

Giornalista, 30 anni di vita all'insegna dello sport, tra ciò che si vede in campo e quel che lo circonda.