in

PSG: Navas felice del suo addio al Real Madrid.

Una scelta dettata da Dio quella di allontanarsi.

PSG navas Real Madrid
Fonte immagine: Instagram

“È stato un periodo complicato e ci sono momenti in cui devi prendere decisioni. Ho grande riconoscenza nei confronti del Real Madrid e di tutti i compagni di squadra. E certamente anche nei confronti di Zidane, col quale abbiamo vinto tutto. Abbiamo una storia in comune che non verrà cancellata. Però ci sono cose che non possiamo controllare. È stato Dio a guidarmi verso l’addio al Real Madrid”.

Sono queste le parole con cui Keylor Navas parla del suo allontanamento e della sua pregressa esperienza al Real Madrid, raccontando a France Football le sue motivazioni.

Nel 2019 infatti, Navas scelse di abbandonare la nave e di lasciare la formazione spagnola per entrare a far parte del Paris Saint Germain, nonostante la sua carriera estremamente ottima e vincente.

 

Grandi soddisfazioni anche al PSG

 

Anche adesso continua ad essere molto bravo, vincente, senza alcuna interruzione: i francesi, infatti, hanno vinto il match di andata dei quarti di finale di Champions League, contro il Bayern Monaco. Tra i pali dei francesi, Keylor Navas è stato uno dei migliori, con interventi decisivi. L’estremo difensore della Costa Rica si è reso ancora una volta fondamentale, per cui la squadra non può che essere felice della sua decisione di aver lasciato il Real Madrid per giocare con loro.

Leggi anche...  Le 10 migliori linee di attacco del nuovo millennio

Anche l’allenatore gli riconosce i suoi meriti, intervistato dai microfoni di Sky Sport, Leonardo afferma: “Keylor è un bel portiere.”, poi alla domanda di un possibile interesse nei confronti di Donnarumma, svia il discorso, anche se è da tempo che il PSG lo punta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram

Sommario
PSG: Navas felice del suo addio al Real Madrid.
Titolo
PSG: Navas felice del suo addio al Real Madrid.
Descrizione
Keylor Navas al PSG sfodera ancora le sue armi migliori: l’addio al Real Madrid è stato dettato dal volere di Dio.
Autore