in

Napoli, Mazzarri: “Abbiamo dominato, loro hanno segnato”

Fonte immagine: Twitter

Walter Mazzarri applaude il suo Napoli nonostante la sconfitta. Anche perchè sul piano del gioco la squadra ha fatto bene: “Chi conosce il calcio sa che ci sono dei momenti, difficile dare una spiegazione dopo una gara del genere. I ragazzi hanno dominato, hanno costretto la Juventus nella propria metà campo per quasi tutto il secondo tempo. Noi abbiamo avuto solo il torto di non andare sulla traiettoria sul gol e abbiamo perso l’uomo in area: penso che una squadra potesse fare poco più del Napoli”.

Il tecnico della formazione partenopea, dopo la sconfitta sul campo della Juventus, ha parlato della questione emotiva. Forse è questo il grande handicap dei campioni in carica: “Io sono arrivato da poco, inutile che parli di quello che è successo prima: se andava tutto bene non mi avrebbero chiamato, qualche problema c’ero. Da quando sono arrivato ho visto una squadra che ha giocato sempre meglio degli altri. L’occasione di Kvara è clamorosa, se non siamo riusciti a fare gol lì si capisce tutto: ci sono momenti e momenti”.

Napoli, Mazzarri recrimina

Mazzarri ha parlato anche del cannoniere del suo Napoli. Victor Osimhen tornerà presto quello di prima: “I campioni sono trascinanti per tutte le squadre, devono trovare la loro migliore condizione, lui viene marcato, tartassato, deve star bene e sarà quello che ci darà di più e farà la differenza, poi ci sarà la Coppa d’Africa e dovremo fare senza di lui ma quando ha la giusta condizione fisica è devastante”.

Infine, si parla di un treno scudetto ormai lontano. Secondo Mazzarri, però, la cosa più importante è tornare a fare punti: “Quando un allenatore arriva in un club così dove hanno vinto e fatto bene deve cercare di capire i problemi e risolverli, la squadra non meritava di perdere, ritrovando equilibrio, recuperando gli infortunati si può fare un filotto incredibile di risultati, giorno dopo il giorno faremo il massimo, sono fiducioso, è giusto anche che la ruota inizi a girare dalla nostra parte”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

blog hibet