in

Napoli, il segreto di De Laurentiis: “Bravura e fortuna sul mercato”

Il patron della formazione partenopea dimostra di godersi il momento

de laurentiis share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @club.napoli_allnews

Aurelio De Laurentiis si gode un momento magico dal punto di vista sportivo. Un momento che affonda le sue radici nella sua lungimiranza a livello imprenditoriale: “Il mio primo lavoro è l’intrattenimento. Produzione di film, produzione di fiction, teatro, per 55 anni, così quando ho iniziato a interessarmi di calcio, ho sempre pensato di divertire. Quando facciamo un film è necessario avere idee e una sceneggiatura, due anni di lavoro per accontentare il pubblico. Lo stesso è nello sport e nel calcio. Hai un obbligo nei confronti dello spettatore”.

Il patron del Napoli – ma anche del Bari – si gode il primato degli azzurri e l’ottimo inizio dei pugliesi in Serie B: “Siamo primi in classifica in Serie A e in serie B. Perché lavoriamo al calcio come se stessimo ai film o alle fiction. L’unica differenza è che quando scrivi una sceneggiatura, la fine la conosci, sai esattamente come accontentare lo spettatore. Nel calcio, invece, hai molti problemi, non sai mai cosa succederà”.

De Laurentiis e una gloria non passeggera

Secondo De Laurentiis ci sono delle differenze tra fare successo nel cinema e riuscirci nel calcio. In ogni caso le sue squadre si stanno rivelando più forti di tutto: “Nei film non ci sono rivali, solo la concorrenza sul mercato. Ma quando la tua squadra gioca contro le migliori squadre come Ajax o Liverpool o Bayern Monaco o chiunque stia giocando a un certo livello, non sai mai cosa può succedere. E bisogna rispettare le decisioni dell’arbitro”.

In particolare, l’estate appena trascorsa è stata quella della rivoluzione. Gli addii di Insigne e Koulibaly, almeno finora, non hanno indebolito i partenopei: “Durante l’estate ho parlato con i miei collaboratori di grandi decisioni da prendere e di come cambiare la squadra. Siamo stati fortunati sul mercato, ma abbiamo preso calciatori che seguivamo da anni. Nelle trattative siamo stati più intelligenti e più veloci dei nostri concorrenti. E siamo stati bravi già nell’individuare calciatori che sono già a Napoli oltre all’allenatore”.

Il momento è magico, ma ora bisogna dare continuità.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @club.napoli_allnews

blog hibet