in

Nadal pensa al rientro: “Voglio essere pronto per gli Australian Open”

Primi scambi ad Abu Dhabi

nadal Australian Open share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @rafaelnadal

Il circuito del tennis al maschile si appresta a vivere la sua fase più calda. Si stanno disputando gli ultimi tornei di una stagione molto intensa e ricca di appuntamenti. L’obiettivo è quello di completare la rosa degli otto giocatori che prenderanno parte alle ATP Finals in programma a Torino nella seconda metà di novembre. Ma nel frattempo c’è un giocatore che sta scalpitando per poter rientrare.

Stiamo parlando di Rafael Nadal, la cui stagione 2021 si è di fatto conclusa in principio. Il fortissimo tennista spagnolo ha parlato del suo problema fisico: “L’infortunio deve ancora migliorare un po’, ma mi sto già allenando quasi un’ora e mezza al giorno, e questo è positivo. Alcuni giorni sono migliori di altri, ma quelli in cui mi sento in fiducia adesso superano quelli negativi, perciò credo di essere sulla strada giusta”.

Ritorno in Australia

Nadal ha fatto capire che è sua intenzione programmare il recupero in vista degli Australian Open 2022: “Non so esattamente quando potrò rientrare nel circuito, il mio obiettivo è iniziare la nuova stagione a gennaio. Il mio piano è giocare ad Abu Dhabi a dicembre e poi un altro torneo prima degli Australian Open, questo è il mio obiettivo realistico e stiamo lavorando per questo”.

Leggi anche...  Feliciano Lopez: il tennista dei record meglio di Federer, Nadal e Djokovic

In ogni caso, l’ex numero 1 del ranking mondiale ha fatto capire di non voler bruciare le tappe. Anche perché il suo fisico e la parte infortunata hanno bisogno di non correre troppi rischi: “Non so ancora esattamente quando tornerò, ma posso dire che la mia intenzione è quella di tornare a dicembre e successivamente riprendere a giocare all’inizio della nuova stagione. Sto lavorando duramente per realizzare questo intento”.

Rafa è pronto a tornare!

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @rafaelnadal