in

Nadal in isolamento ad Adelaide: Sinner lo segue?

Il maiorchino arriva in Australia in anticipo

nadal_sinner_australia
Fonte immagine: Twitter

I giocatori di tennis stanno provando a correre ai ripari, per farsi trovare pronti al primo grande appuntamento della stagione appena cominciata. Tra questi c’è anche Rafa Nadal, il campione spagnolo che vuole far partire la caccia a Novak Djokovic fin dal primo grande impegno del nuovo anno, ovvero gli Australian Open. E la scelta del tennista di Manacor è quella di partire con qualche giorno di anticipo alla volta dell’Australia.

Nadal si fermerà per qualche giorno ad Adelaide, in modo da sfruttare anche un clima comunque simile a quello che i giocatori troveranno a Melbourne. In ogni caso, l’ex numero uno del mondo non sarà l’unico a restare ad Adelaide prima di trasferirsi per gli Australian Open, anche gli altri due big del ranking mondiale, lo stesso Djokovic e Dominic Thiem, hanno deciso di fermarsi per qualche giorno.

Occhio a Sinner

Il presidente di Tennis Australia Craig Tiley ha dato il via libera ai giocatori, che faranno parte di un novero di 50 persone ospitate in una struttura di Adelaide. I giocatori, insieme ai rispettivi staff, potranno restare fuori dalla loro stanza per un periodo non superiore a cin que ore consecutive. In questo lasso di tempo potranno dunque allenarsi e mangiare. Ma come abbiamo detto, non ci sarà solo Nadal tra i coinvolti.

Bisognerà fare attenzione anche alla situazione di Jannik Sinner. Il talento italiano, che nei giorni scorsi si è cancellato dalla entry list del torneo di Antalya (attualmente in corso), ha infatti previsto diverse sessioni di allenamento insieme a Nadal. Per questo motivo Sinner, insieme al suo coach Riccardo Piatti e al resto dello staff, dovrebbe partire alla volta di Adelaide per unirsi al campione spagnolo.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Francesco Cammuca