in

Morata e l’addio alla Juventus: “Non hanno fatto offerte per tenermi”

Il centravanti spagnolo ha fatto il suo ritorno all’Atletico Madrid

morata share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @alvaromorata

Alvaro Morata è tornato all’ovile all’inizio di questa estate e le cose sembrano andare nel migliore dei modi. Tanto che, quando gli viene chiesto del suo rapporto personale e tecnico con il suo allenatore, sembra quasi farsi una risata sul tema: “Non ho mai avuto alcun problema con Simeone, a volte ci scherziamo su questa cosa: il mio rapporto con lui è fenomenale, è il mio capo e c’è rispetto”.

Il bomber dell’Atletico Madrid è stato intervistato dalla radio spagnola “El Larguero”. Durante l’intervista ha parlato di Diego Simeone e del suo ritorno: “Quando sono andato via gli ho scritto: `mister, la mia stima e il mio rispetto per te sono incredibili, è stato un piacere potermi allenare e convivere con te e spero di rivederti in futuro´. Le voci su un presunto cattivo rapporto fra di noi non so da dove siano uscite. Con poche persone nel mondo del calcio ho avuto brutti rapporti. Semmai ci sono stati confronti fra adulti che vogliono il meglio per la squadra”.

Morata e l’addio alla Juventus

Prima di tornare a casa Morata ha vissuto qualche annata importante alla Juventus. Il suo addio ai bianconeri sembrava ormai scritto, in base a quanto dichiarato dal giocatore: “Alla fine la Juve non mi ha comprato e la possibilità di tornare all’Atletico c’è sempre stata. Io ho visto tutte le partite dell’Atletico e ho continuato a parlare con tanti miei compagni, sapendo che c’era la possibilità di tornare. Ci sono pochi posti migliori dell’Atletico dove essere felice. Mi sento fortunato a essere qui”.

L’arrivo in bianconero di Dusan Vlahovic non ha avuto peso sulla sua decisione, al netto di quanto si potesse credere: “Alla Juventus mi sono sempre sentito voluto bene, ma credo molto al destino e mi manca vincere qualcosa con l’Atletico. Sapevo già che sarei tornato, anche durante la scorsa stagione lo avevo già detto a mia moglie e alla mia famiglia. Arrivato Vlahovic pensavo non avrei giocato tanto. Ma ho parlato con Allegri e mi ha detto che non mi sarei mosso dalla Juve, che avrei dovuto giocare con Vlahovic, largo a sinistra”.

Ora però c’è una nuova vita calcistica da affrontare per Alvaro.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @alvaromorata

blog hibet