in

Modern Warfare 2: come abbattere un JET VTOL sparando un singolo colpo

modern warfare 2 share hibet social

I numerosi killstreak presenti sul multiplayer di Modern Warfare 2 sono motivo di croce e delizia per i giocatori di Call of Duty… Chi riesce a dispiegarli è (quasi) sempre soddisfatto dell’esito del loro operato… Chi invece li subisce, cerca sempre di trovare nuovi ed originali modi di neutralizzarli nel più breve tempo possibile.

In questo caso, vogliamo segnalare un sistema assolutamente veloce ed infallibile per abbattere il fastidiosissimo JET VTOL, tra i più odiati e celebri killstreak del franchise di Call of Duty.

Ottenibile una volta raggiunte le 8 kill consecutive (senza quindi mai morire), il JET VTOL è in grado di spostarsi rapidamente sulla mappa e di stazionare in aria esattamente come farebbe un elicottero.

Killstreak davvero duro da abbattere, il JET VTOL ha in realtà un particolare punto debole, scoperto dal player wexxo durante una folle sessione su Shipment.

Wexxo ha infatti scoperto che attaccando due granate termite sull’aereo, basterà colpire una di queste con un singolo colpo di fucile o mitragliatore per far esplodere immediatamente il JET.

Come abbattere il JET VTOL su Modern Warfare 2 sparando un solo colpo

[deleted by user]
by inModernWarfareII

Colpire la granata non sarà affatto difficile visto che, come detto sopra, il JET VTOL sarà per la maggior parte del tempo in volo stazionario sopra la nostra testa.

In situazioni come quella mostrata in questo video, nel bel mezzo di Shipment ad esempio, questo sistema può rivelarsi fondamentale per non regalare 5, 10 o finanche 15 facilissime kill al nostro avversario.

Speriamo di avervi fornito un utile consiglio per le vostre prossime sfide in multiplayer. Vi invitiamo anche a segnalarci eventuali altri “trick” da condividere con i giocatori della community.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

blog hibet