in

Milio: in arrivo dei nerf importanti per il campione

milio

Milio, il nuovo campione di League Of Legends, è arrivato da pochissimo nella Landa degli Evocatori, ma il suo potere è già fuori controllo. Una situazione delicatissima, che ha portato i devs ad intervenire con dei nerf importanti già da subito.

Inoltre gli sviluppatori hanno dovuto sistemare una strana interazione tra La Fiamma Gentile ed Illaoi, che mandava il gioco in crash davvero troppo spesso. Insomma, il debutto di questo nuovo personaggio è stato piuttosto turbolento, proprio come ai bei vecchi tempi.

Andiamo quindi a vedere cosa cambierà in questo micro aggiornamento, che dovrebbe tenere sotto controllo un campione rivelatosi fin troppo forte.

I nerf di Milio

Le dichiarazioni degli sviluppatori

“Attenzione giocatori, abbiamo appena pubblicato alcune modifiche di metà patch che ridurranno la forza di Milio. Stiamo anche lavorando per risolvere relativi ai rari casi in cui Milio ed Illaoi possono causare crash anomali del gioco.”

I numeri dei nerf

  • P: scaling AD diminuito dal 15-50% al 15-35%
  • W: cura diminuita da 80/110/140/170/200 a 70/90/110/130/150 
  • E: scudo diminuito da 60/90/120/150/180 (+30% AP) a 60/80/100/120/140 (+25% AP) – tempo di ricarica aumentato da 17/16/15/14/13 a 18/17/16/15/14

Come ai vecchi tempi

Il debutto di Milio all’interno di League Of Legends ha riportato vecchi ricordi alla memoria dei giocatori più “anziani”. Infatti vi è stato un tempo in cui i campioni appena usciti erano troppo forti, per poi essere bilanciati nel corso del tempo. Un modus operandi ormai scartato da Riot, che spesso preferisce pubblicare personaggi un po’ più deboli da potenziare patch dopo patch.

Secondo quanto riportato da Oracle’s ElixirMilio ha ripercorso proprio le orme del passato. In un solo giorno di presenza ha infatti raggiunto il 51% di winrate dal platino in su, vantando al tempo stesso il secondo pick rate più alto nel suo ruolo ed il terzo ban rate più alto nel suo ruolo.

Numeri fuori di testa, quindi, che hanno portato verso degli inevitabili ma necessari nerf. Vi ricordiamo che i numeri mostrati in questo articolo sono già disponibili all’interno dei server live, perciò fate attenzione quando mettere di nuovo le mani su Milio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

blog hibet