in

Milan, Pioli: “Ora prendiamoci l’Europa League”

Fonte immagine: Twitter

Stefano Pioli si mangia le mani insieme al Milan per il mancato passaggio del turno in Champions League. “Volevamo continuare il percorso in Champions – dice – , pur sapendo delle difficoltà del girone. Serata dolce e amara, il Milan in Inghilterra non vinceva da molti anni. Vogliamo fare l’Europa League con la convinzione di poterla vincere. Ora dobbiamo calarci bene in campionato, consolidare il terzo posto e sperare in qualcosa di più”.

Il tecnico della formazione rossonera ha analizzato la prestazione fornita sul campo del Newcastle: “Nel primo tempo abbiamo fatto fatica per due motivi, per la loro pressione e perché non siamo stati bravi noi in fase di possesso. Nella ripresa molto meglio. Non è il miglior momento della stagione, non c’è molta positività ma sono stati bravi i ragazzi a crederci. I cambi aiuteranno tanto, perché abbiamo pagato di avere pochi cambi fin qui”.

Milan, Pioli punta l’Europa League

La vittoria ottenuta sul campo del Newcastle è comunque un buon modo per congedarsi dal massimo torneo. Pioli sostiene che il Milan possa ripartire dalla reazione avuta mercoledì: “Non era così facile vincere qui, ci dà gratificazione per la partita che abbiamo fatto. Però è una partita che ci deve dare fiducia e convinzione e forza. Credo nel potenziale della squadra e sono dispiaciuto che non sono ancora riuscita a farla rendere al meglio”.

Dopo l’uscita di scena dalla Champions League, ora per i rossoneri ci sarà la prova chiamata Europa League. Una competizione che non fa parte del palmares ricchissimo del club meneghino. Un motivo a dir poco valido per provare ad arrivare fino in fondo alla competizione: “Noi dovevamo vincere, potevamo fare solo questo. C’è delusione perché volevamo rimanere in Champions e rimpianto per com’è andato il finale, su questo c’è delusione”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

blog hibet