in ,

La malattia è tornata: forza Sinisa Mihajlovic!

Sinisa Mihajlovic dovrà ricoverarsi
Fonte immagine:  *Profilo Instagram @officialbolognafc

Centro tecnico Nicolo’ Galli, intitolato al figlio del portiere Giovanni Galli, che nel 2001 morì a due passi da li, in un incidente stradale. E’ la casa del Bologna. Alle 12 conferenza stampa di Sinisa Mihajlović, l’allenatore. No, non si parla di risultati e moduli, ma della sua vita.

Tre anni fa ha lottato come un leone contro la leucemia, che, però, non si è arresa e si è ripresentata alla sua porta con propositi belligeranti. Confessa di essersi operato qualche settimana fa e di aver rinunciato alla fisiologica degenza di una settimana, per uscire dall’ospedale la sera stessa, in modo da poter allenare la squadra. Dolorante e muto con tutti su ciò che stava passando.

Ma adesso non si può più, il “bastardo” è ancora li e bisogna ulteriormente agire: e questa volta il ricovero è d’obbligo. Posso solo fare il mio più sincero in bocca al lupo ad un Mister che al Bologna, e a Bologna, ha dato tantissimo, ricevendo tantissimo in cambio, anche la cittadinanza onoraria.

Ha sempre chiesto di non essere trattato come un malato e io lo farò, continuando a dire che il suo ciclo è finito, non debba essere tenuto nella prossima stagione, e per come sta andando il Bologna si debba anche valutare se non esonerarlo subito. Però? Però mi farebbe schifo una società che lo ferisse ulteriormente in un momento come questo, anche se, sportivamente, magari sarebbe, a mio modestissimo parere, la scelta più opportuna.

E quindi, con gioia, mi contraddico, lo tratto come un malato da coccolare in un momento terribile, perché adesso il calcio conta nulla, conta la vita. E poi chissà, se proprio vogliamo parlare di calcio, come reagiranno i giocatori, magari sarà la scossa, assolutamente non voluta, di cui avevano bisogno. Quindi stiamo tutti vicini a Sinisa, eroico come sempre, affinché vinca la sua partita più importante. E’ il match di ritorno e lui deve tirare una sua magica punizione sotto la traversa. Forza Sinisa!

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.