in

Mexes spiega il suo ritiro: “C’era gente che non si allenava”

Al francese è mancata la voglia

mexes ritiro share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @philippemex5

Philippe Mexes è stato forse uno dei giocatori più iconici che abbia occupato il ruolo di difensore centrale nel nostro campionato, almeno per quanto riguarda lo scorso decennio. La chioma bionda è stata un must prima per i tifosi della Roma e poi per quelli del Milan, anche se l’esperienza con i rossoneri è arrivata nella fase discendente della carriera del difensore centrale francese. Il quale ora si racconta.

Mexes ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo e di cessare la sua carriera a livello professionistico. Una scelta forse prematura in termini di età, ma che ha una matrice ben precisa: “Sono stato un po’ deluso dal calcio in generale, ero stanco di andare in allenamento e vedere gente giovane che non aveva la grinta di lavorare e allenarsi. Non mi andava di fare l’allenatore in campo, o di andare a svernare in campionati minori”.

Gli anni di Roma

Prima di andare al Milan, Mexes è stato una colonna della Roma. Anche se ha ammesso che restare in giallorosso a vita poteva starci: “A Roma potevo sicuramente concludere la mia carriera, poi ci sono stati vari episodi, c’è stata la cessione della società, ho avuto l’opportunità di andare al Milan in quel momento erano ad un livello superiore e ho deciso di andare lì. Ho visto come hanno trattato Francesco Totti o Daniele De Rossi a distanza di tempo, non si fa così, due bandiere, due grandi uomini, pensate come avrebbero trattato me”.

Leggi anche...  La rivincita turca di Montella: “In Italia mi danno del presuntuoso”

Proprio in giallorosso ha vissuto la morte di Franco Sensi uno dei momenti più toccanti della sua vita: “Il mio ricordo più bello è il presidente Sensi: ero giovanissimo quando venni qui, lo conobbi e vederlo nello spogliatoio con la sua passione mi emozionava, ha dato tantissimo per la Roma, mai incontrato un presidente che ha dato così tanto per una società. Abbiamo sofferto tanto la sua scomparsa, abbiamo lottato per ritrovare una stabilità”.

Come dar torto al buon Philippe.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @philippemex5

Sommario
Mexes spiega il suo ritiro: “C’era gente che non si allenava”
Titolo
Mexes spiega il suo ritiro: “C’era gente che non si allenava”
Descrizione
Philippe Mexes è tornato sulla sua decisione di ritirarsi dal calcio giocato, spiegando che alcuni suoi compagni si lamentavano degli allenamenti pesanti
Autore