in

Messias, parla l’ex ds: “Grande orgoglio personale”

Ursino lo portò a Crotone

messias share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @messias_w_jr30

La notte di Champions League di mercoledì scorso ha consegnato un giocatore nella storia del proprio club, con il sogno di entrare in quella mondiale. Il soggetto in questione è ovviamente Junior Messias, l’eroe che nessuno si aspettava di trovare in una delle notti più complicate. Il fantasista brasiliano, dopo una vita trascorsa a inseguire un sogno, ne ha sicuramente coronato uno semplicemente con un colpo di testa.

Quello che gli è servito per realizzare il gol con cui il Milan ha battuto l’Atletico Madrid, ravvivando i suoi sogni europei. Ne ha parlato ai microfoni di Itasportpress Giuseppe Ursino, l’uomo che lo portò a Crotone: “Che orgoglio! Messias non è ancora al massimo. Quando sarà al 100% della condizione trascinerà i rossoneri a risultati importanti anche in Europa. Mi limito a dire che dopo il suo gol all’Atletico Madrid qualcuno di importante mi ha scritto qualche messaggino”.

Messias può fare tutto

Ursino dipinge il numero 30 a disposizione di Stefano Pioli come un giocatore molto duttile e che non si snatura a seconda della posizione di campo che occupa. E al Wanda Metropolitano lo ha dimostrato: “Sarò banale, ma Messias può fare per davvero tutti i ruoli. Mercoledì sera contro l’Atletico Madrid, ha fatto davvero di tutto: si è messo prima punta, seconda punta e, in alcuni frangenti della gara ha fatto pure la mezz’ala. È un giocatore preziosissimo”.

Leggi anche...  Quanto costerebbe un altro Mondiale senza Italia?

Il direttore sportivo del Crotone ha parlato anche dei tempi in cui ha scoperto Junior, prima di passare ai momenti in cui si è inserito in terra calabrese: “Nessuno lo conosceva. Si trasferì in Italia per lavorare. Un grande plauso va fatto a tutti coloro che hanno puntato su di lui sin da tempi non sospetti. Non avemmo alcuna esitazione nel prenderlo. Dopo averlo studiato, i dati parlavano chiaro”.

Potrebbe essere nata una stella.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @messias_w_jr30