in

Mertens svela i suoi sogni: “Gioco fino a 40 anni, a Napoli sono un re”

L’attaccante belga ha ottenuto un altro record

mertens_napoli
Fonte immagine: Twitter

In casa Napoli è finalmente tornato il sorriso per via dei risultati ottenuti sul campo. Il merito è soprattutto della bellissima vittoria ottenuta domenica scorsa sul campo della Roma, nel turno che ha preceduto la sosta per gli impegni delle Nazionali. Neanche a dirlo, questo successo è arrivato in particolare grazie a Dries Mertens, un giocatore che sta continuando a scrivere pagine di storia personale e del club azzurro.

L’attaccante belga ha messo a segno nel primo tempo la doppietta che ha deciso la partita dello Stadio Olimpico. E con queste due reti, Mertens è riuscito a tagliare il traguardo dei 100 gol segnati in Serie A. Il suo nuovo record riguarda il fatto che è lui il primo calciatore belga ad arrivare a questo traguardo prestigioso. Un primato celebrato con tanto di post sui social, ma anche con alcune dichiarazioni direttamente dal ritiro della Nazionale.

Il re di Napoli

Mertens ha fatto capire che il suo habitat naturale è ormai naturale. E lo ha detto con parole profonde, con le quali ha ribadito ancora una volta il suo legame con la città e la tifoseria: “A Napoli sono un re, sto vivendo una favola. Ma so anche che basta poco per perdere il trono. Non ho paura che la mia popolarità finisca dopo il calcio o che la gente si dimentichi di me, anche perché tornerò a vivere in Belgio, vedo troppo poco i miei nipotini“. 

Inserzione: Mertens: con quattro zampe segna sicuro!

E a proposito del prosieguo della sua carriera, Mertens ha pochi dubbi sul fatto di continuare a giocare. Decisamente meno probabile vedere il folletto belga su una panchina: “Fare l’allenatore è troppo stressante, i tecnici sono sempre stanchi. Per ora voglio giocare a calcio. A volte credo di poterlo fare fino a 40 anni. Altre, invece, penso: non ho ancora figli, se mi fermo posso viaggiare per il mondo. Sarebbe bello scoprire cose nuove anche se adesso siamo in una bolla“. 

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Sommario
Mertens svela i suoi sogni: “Gioco fino a 40 anni, a Napoli sono un re”
Titolo
Mertens svela i suoi sogni: “Gioco fino a 40 anni, a Napoli sono un re”
Descrizione
Dries Mertens svela le sue intenzioni. L’attaccante belga fa capire che a Napoli si sente un re e vuole continuare a giocare fino a 40 anni.
Autore