in

Mazepin è una furia: “Potrei fare causa alla Haas”

Il pilota russo è stato appiedato

mazepin share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @nikita_mazepin

Nikita Mazepin non correrà nel prossimo Mondiale di Formula 1. La sua rabbia e la sua frustrazione sono grandi e giustificati: “È uno dei momenti più dolorosi della mia vita, questa guerra colpisce persone da ambo le parti con cui ho legami, il mio destino è meno importante. Posso solo dire che la decisione di licenziarmi è stata unilaterale della Haas e legalmente immotivata. Aprirò un Fondazione che aiuti tutti gli sportivi che vengono ostacolati nello svolgimento della loro carriera per ragioni politiche o di passaporto”.

Il pilota russo, licenziato dalla Haas a causa delle tensioni tra Russia e Ucraina, svela i dettagli del licenziamento: “È qualcosa che si è consumato in due fasi, nella prima ho saputo che la Fia mi avrebbe consentito di correre da pilota senza bandiera, l’avevo accettato. Ma non ho avuto tempo perché ho ricevuto la lettera della Haas che mi ha unilateralmente licenziato. Non c’è alcuna motivazione legale dietro a questa decisione, la Fia mi aveva dato il permesso di gareggiare”.

Mazepin contro la Haas

Nel corso dell’intervista in cui ha svelato le presunte motivazioni del suo allontanamento, Mazepin non ha escluso l’eventualità di azioni legali nei confronti del team a stelle e strisce: “Ogni opzione è sul tavolo e la valuteremo. Ma di base non ha senso avere a che fare con chi non ti vuole. La Formula 1 è uno sport pericoloso e devo avere piena fiducia in una squadra che prepara la mia macchina. Ma non mi fido più di loro”.

Al momento Nikita non intende valutare opportunità in categorie inferiori. Il suo unico sogno è la Formula 1 e gli è stato negato: “Il mio pensiero era esclusivamente legato alla Formula 1, non mi vedo in altre categorie. Io capisco la difficoltà del momento e capisco anche che un pilota di F1 abbia un’esposizione globale enorme. Ma non immaginavo che si potesse arrivare a questo punto, ero pronto per la stagione e già concentrato sul Bahrain”.

Rabbia comprensibile per il giovane pilota.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @nikita_mazepin