in

Mascotte Arsenal licenziata: Ozil gli paga lo stipendio

Gunnersaurus, mascotte dell'Arsenal, è stato licenziato. Ozil gli paga lo stipendio
Fonte immagine: *MesutOzil1088

Di questi tempi fatti di lavori precari e licenziamenti facili, anche la mascotte dell’Arsenal non ha più un impiego certo. Il Club nei giorni scorsi aveva dichiarato di voler interrompere il rapporto con Gunnersaurus, storico portafortuna dal 1993. 27 anni accanto alla squadra inglese potrebbero essere spazzati via dagli effetti del Covid. Infatti tutto ciò nasce in relazione all’assenza dei tifosi negli stadi ed alla necessità di tagliare gli stipendi.

I tifosi non sono d’accordo con questa scelta e quella fatta ad agosto di licenziare 55 dipendenti.

Così i sostenitori non si sono arresi e hanno avviato una raccolta fondi su GoFundMe e Jerry Qui, che indossava da anni quel costume.

Non potevano mancare i commenti dei grandi dell’Arsenal, come quello di Ian Wright, ex campione e bandiera del club, che ha scritto su Twitter: “Una terribile notizia. Ti voglio bene, Jerry”. Il post è accompagnato da due foto che li ritraggono insieme all’Emirates Stadium.

Trai i calciatori c’è chi l’ha presa in modo ironico, ci riferiamo a Marten De Roon. L’attaccante dell’Atalanta ha chiesto se la Dea bendata avesse un posto di lavoro per la mascotte Arsenal, che già indossa i colori nerazzurro.

Della stessa idea anche il Siviglia che ha postato un fotomontaggio di Gunnersaurus, comunicando l’assunzione di Jerry Qui. “I sogni diventano realtà, benvenuto” con tanto di tag e maglietta del club andaluso.

Il più concreto nel dare un aiuto a questo personaggio è Mesut Ozil. Il trequartista dell’Arsenal ha twittato: “Sono stato così triste di sapere che Jerry Quy, anche noto come la famosa e fedele mascotte Gunnersaurus e parte integrante del nostro club, fosse stata ritenuta un esubero dopo 27 anni. Per questo mi offro di rimborsare all’Arsenal l’intero salario del nostro ragazzone verde fino a quando sarò un giocatore dell’Arsenal, così Jerry potrà continuare a fare il lavoro che ama tanto”.

Il calciatore, il cui contratto con i Gunners scadrà il prossimo anno, detiene lo stipendio più alto rispetto ai suoi colleghi. Inoltre il tedesco era stato contestato dai tifosi biancorossi per le sue pretese economiche. In questo caso però Ozil ha dimostrato generosità e quelle contestazioni potrebbero essere messe da parte se il dinosauro verrà salvato.

Se vuoi seguire altre news, clicca qui.

Fonte immagine: *MesutOzil1088