in

Belgio, il ct esalta Conte: “Con lui Lukaku è migliorato tantissimo”

Le parole di Roberto Martinez

belgio conte lukaku share hibet social
Fonte immagine: Twitter

Il Belgio si presenterà ai nastri di partenza di Euro 2020 ancora una volta con il ruolo di squadra che potrà fare grandi cose. Ci si aspettava un grande cammino dalla Nazionale nord-europea anche ai Mondiali del 2018, salvo poi vedere una eliminazione inaspettata e prematura. Ora però gli uomini guidati da Roberto Martinez sono pronti a fare una manifestazione continentale da protagonisti con la crescita di alcuni giocatori.

Appare quasi scontato parlare ad esempio di Kevin de Bruyne, che tra le fila del Manchester City è ormai diventato uno dei più forti centrocampisti del mondo. Ma tra le fila del Belgio spicca soprattutto un Romelu Lukaku reduce da un biennio da protagonista. Il centravanti è diventato bomber implacabile tra le fila dell’Inter, con il commissario tecnico che ha potuto notare una serie di progressi importanti.

Grazie, Antonio

Martinez, in una recente conferenza stampa, ha voluto riconoscere ad Antonio Conte gran parte dei meriti per questo exploit di Lukaku. Anche perché con la maglia nerazzurra il centravanti è diventato non solo più prolifico, ma anche più nel vivo del gioco: “Negli ultimi dieci mesi Romelu è migliorato ancora, è cresciuto, è diventato leader. Sa giocare al centro, sa allargarsi, sa rendersi pericoloso di testa”.

Leggi anche...  Euro2021 - Le WAGS più belle del Belgio

Tra l’altro Roberto Martinez ha già avuto Lukaku alla sua corte. Fu infatti lui il suo primo allenatore in Premier League, visto che l’Everton lo prelevò dall’Anderlecht e gli consentì il primo exploit da giocatore di alto livello. Questo è il ricordo che ha di lui il commissario tecnico del Belgio: “Mi ricordo quanto lo pagammo e aveva 19 anni. Oggi per è il migliore attaccante al mondo”.

Sarà Lukaku-mania anche a Euro 2020?

Seguiteci su Instagram, durante EURO 2020, saremo in diretta tutte le sere post partita insieme a ‘I Titolari’.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter