in

Marotta ci pensa ancora: “Siamo l’Inter, perdiamo troppe gare esterne”

L’amministratore delegato nerazzurro ancora deluso per la sconfitta di domenica con la Juventus

inter share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @fcinter1908.it

Beppe Marotta si mangia le mani per un’altra sconfitta. Tanto da far capire che la delusione monta forte nello spogliatoio: “Sì, delusione e amarezza. La sconfitta è meritata, la Juve, nonostante le defezioni ha meritato di vincere. Non guardo le statistiche ma oggi le ho viste e dobbiamo riflettere. Abbiamo subito 19 gol di cui 16 in trasferta, con 4 sconfitte. Siamo l’Inter, non possiamo fare così e per questo dobbiamo fare un’analisi e risolvere questa doppia faccia, che ci vede giocare bene in casa e male in trasferta”.

L’amministratore delegato dell’Inter, intervistato dai colleghi di TMW, ha fatto capire che ci sono ancora speranze di scudetto: “Il campionato, come dicono tutti, sarà anomalo. Quando riprenderemo a gennaio con l’importante sfida contro il Napoli ci saranno ancora 25 giornate da giocare, con 75 punti in palio. Il cammino fino a oggi è costellato da queste 4 sconfitte fuori casa, sono tante per l’Inter. Dobbiamo capire da dove viene la differenza sostanziale tra le gare che giochiamo in casa e quelle che giochiamo in trasferta”.

Marotta fiducioso su Skriniar

Ma come si fa a ripartire dopo una sconfitta pesante, più per il morale che per il risultato emerso, come quella di domenica sul campo della Juventus? Marotta crede di avere la ricetta pronta e svela cosa sarà necessario fare per rilanciarsi: “Si riparte facendo un analisi, tra area tecnica, allenatore e giocatori, concentrandosi nelle prossime due gare, chiudendo con l’Atalanta e dovendo rimediare negli scontri diretti”.

Si chiude parlando di un argomento caldo, ovvero il rinnovo del contratto di Milan Skriniar. Quando gli si chiede se questa è la settimana decisiva, il dirigente nerazzurro risponde così: “Vorremmo arrivare a una conclusione, le tempistiche non le so ma questa settimana avremo molto probabilmente un incontro con il suo agente. Skriniar è molto attaccato alla maglia e spero che questo attaccamento possa tradursi in una definizione del rapporto positiva per tutti”.

Un tema caldissimo per una stagione che rischia di complicarsi.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @fcinter1908.it

blog hibet