in

Marco Bezzecchi: “Nel 2024 saremo tutti in lotta”

Fonte immagine: Profilo Instagram @vr46racingteam

Marco Bezzecchi è stato senza dubbio uno dei piloti più sorprendenti nel campionato del mondo 2023 della classe MotoGP. Anche lui ammette di essere riuscito a ottenere risultati migliori rispetto alle sue aspettative iniziali: “Ho decisamente raccolto un po’ di più delle mie aspettative. Non saprei dire con esattezza se c’è qualcosa che ho scoperto e mi ha sorpreso di me, di sicuro, però, non mi aspettavo di fare così bene”.

Il pilota della Ducati ha iniziato a vincere subito nella scorsa stagione. E dopo il successo in Argentina, la sua visione è cambiata: “Vincere ti cambia il modo di vedere le cose, ti regala un diverso stato mentale di serenità. Perché in quel momento diventi consapevole che ci puoi riuscire. Però, allo stesso tempo, la prima vittoria si riduce a un giorno solo, ma a partire da quel momento bisogna cercare di essere forti come in quel giorno, sempre”.

Marco Bezzecchi nel 2024

Marco Bezzecchi si è tirato fuori dalla corsa a una moto Ducati ufficiale per il 2024. La sua spiegazione, data alla Gazzetta dello Sport, è semplice: “Come ho sempre detto, ci ho pensato molto, ho fatto un ragionamento abbastanza lungo. La mia è stata una scelta un po’ di cuore e un po’ di cervello. Io sto bene dove sono, ma questa scelta è ovviamente anche legata ai miei risultati. Nella mia carriera ho sempre fatto risultati migliori se mi trovo bene con la squadra”.

L’arrivo di Marc Marquez nel suo team, inoltre, non lo spaventa. Anche perchè la Ducati è una moto forte, competitiva e guidata da grandi piloti: “In Ducati abbiamo già il campione del mondo e il secondo. Bagnaia e Martin sono il riferimento indiscusso, non sarebbe facile comunque. Poi, ovviamente, Marquez è fortissimo. In questo momento non ho obiettivi. Voglio aspettare i test invernali, come tutti gli anni”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @vr46racingteam

blog hibet