in

Marcelo evita il seggio: merito di una signora

La donna si è presentata come volontaria

marcelo
Fonte immagine: Twitter

Quella che stiamo per raccontare è una delle storie che ha fatto maggiormente discutere nel mondo del calcio. Il protagonista della vicenda risponde al nome di Marcelo, ovvero uno dei terzini più forti del mondo non solo nei tempi moderni, ma nell’intera storia del gioco. Il laterale brasiliano è stato al centro di una situazione a dir poco particolare, a poche ore da una delle partite più importanti della stagione del Real Madrid.

 

Marcelo, infatti, avrebbe dovuto far parte del team di scrutatori presso il Liceo Europeo de la Moraleja di Madrid per via della tornata elettorale nella comunità della capitale spagnola. In assenza del capo degli scrutatori titolari, il laterale mancino a disposizione di Zinedine Zidane è scalato in graduatoria in quanto era primo supplente. Una situazione paradossale, considerando l’approssimarsi degli impegni stagionali.

Salvataggio provvidenziale

Nelle ore successive alle operazione di spoglio dei voti, infatti, il Real Madrid doveva volare alla volta di Londra per la sfida giocata ieri contro il Chelsea, valida per il ritorno delle semifinali di Champions League. Ma se Zidane aveva rassicurato tutti circa la presenza del giocatore in campo, erano in molti a dubitare del fatto che Marcelo sarebbe riuscito a presentarsi a Stamford Bridge in tempo per la partita.

Leggi anche...  Papu Gomez idolo di Siviglia: “Qui si sta da Dio”

 

Tuttavia, i colleghi de La Sexta hanno svelato che Marcelo è riuscito in qualche modo a marcare visita. Merito di una donna, candidata come seconda supplente per il ruolo di scrutatore. La signora si è presentata regolarmente a scuola per dare una mano nei compiti di scrutinio. Ha preso il posto del brasiliano in maniera volontaria e gli ha così consentito di lasciare l’incarico e unirsi al Real nel volo verso l’Inghilterra.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter