in

La leggenda Maradona omaggiata da Le Coq Sportif

L’azienda di abbigliamento francese rende omaggio al 1986 e al numero 10.

maradona_Le_Coq_Sportif
Fonte immagine: Instagram

Le Coq Sportif, una nota azienda di abbigliamento francese, sceglie di rendere omaggio ai campioni del mondo del 1986, inaugurando la prima linea in assoluto che va a celebrare le stelle del calcio e dello sport, nello specifico dedicata al grande Diego Armando Maradona.

Un vero e proprio omaggio al Pibe de Oro e all’Argentina, attraverso una divisa unica che punta anche alle prossime generazioni: maglietta, felpa, pantaloni e calzini sono tutto quello che serve per allenarsi con la squadra del cuore, con un richiamo moderno che non manca di considerare la storia.

Una tuta inconfondibile, fatta di strisce bianche e celesti, con la presenza del numero “86” sul petto, vicino al cuore, per indicare l’anno della vittoria, ovvero il 1986 e soprattutto il numero “10” per il grande Maradona.

L’annuncio dato su Twitter

L’annuncio è stato dato dalla stessa azienda produttrice, con un post su Twitter in cui scrive: “Le Coq Sportif Legends ! 

La marque célèbre aujourd’hui son histoire et son présent avec cette nouvelle collection inspirée de Maradona et son Argentine de 1986, portée par ses sportifs et ambassadeurs”, rendendo quindi nota la fonte di ispirazione, l’Argentina, il famoso 1986 e la grande storia del Pibe, l’uomo che ha unito il mondo e che ha fatto sognare migliaia di generazioni. 

Inserzione: Diego Armando Maradona junior riceve la cittadinanza argentina

Adesso, anche le successive lo potranno ammirare anche se non è più in vita, portando la leggenda addosso, grazie alla nuova collezione di tute di Le Coq Sportif.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram

Sommario
La leggenda Maradona omaggiata da Le Coq Sportif
Titolo
La leggenda Maradona omaggiata da Le Coq Sportif
Descrizione
Le Coq Sportif, una nota azienda di abbigliamento francese, sceglie di rendere omaggio al grande Diego Armando Maradona.
Autore