in

Maradona è meglio di Pelè: quasi 9 milioni di euro per la sua maglia numero 10!

La divisa che il Pibe de Oro indossò nella finale del Campionato del Mondo in Messico nel 1986 battuta all’asta per una cifra record!

maradona share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @maradona

La diatriba su chi sia il più forte calciatore di tutti i tempi andrà forse avanti per sempre, ma almeno per quanto riguarda il cimelio venduto al prezzo più alto di sempre non ci sono dubbi: Maradona è meglio di Pelè. La sua maglia con il numero 10 con cui ha giocato la finalissima del Campionato del Mondo del 1986 contro l’Inghilterra, è stata venduta all’asta per la mostruosa cifra di 8.8 milioni i euro.

Un cimelio storico

Quando Sotheby’s ha annunciato di mettere all’asta la maglia numero 10 di Diego Armando Maradona, erano in molti a immaginare una cifra record. Non tutti però pensavano a qualcosa di così incredibile.

Tra tutti i cimeli appartenuti al Pibe de Oro, questa è in effetti forse quella più rappresentativa, indossata proprio nel momento del suo apice, quella con cui fece sia il “Gol più bello del mondo” (la favolosa galoppata con slalom tra i difensori inglesi fino al gol) sia quello forse ancor più famoso che diede a Diego il soprannome della “Mano di Dio” (superando il portiere proprio con un malandrino tocco di mano, non visto dall’arbitro).

In tutti i casi, qualcosa di storico e irripetibile, appertenuto fino a oggi a Steve Hodge, centrocampista dell’Inghilterra in quello stesso match e che ricevette la maglia in dono proprio da Diego.

Le polemiche

Se da una parte resta il record assoluto per un cimelio del calcio, con la maglia battuta all’asta per 9.3 milioni di dollari o 8.8 di euro, scegliete voi, dall’altra non sono mancate le polemiche a riguardo.

A mettere in dubbio l’originalità della maglia infatti, è niente meno che la figlia di Maradona, Dalma. A onor del vero nemmeno lei ha dubbi sul fatto che la maglia sia stata effettivamente indossata dal padre in quella partita, ma sostiene però che non è quella che usò nel secondo tempo, ovvero proprio quando mise a segno entrambe le storiche marcature che regalarono all’Argentina la Coppa del Mondo e a Diego un’altro pezzo di storia.

Il tutto ovviamente è smentito da Sotheby’s, che ha alla fine raccolto sette offerte per il prezioso cimelio, quasi tutte proprio negli ultimi istanti dell’asta chiusa con la cifra record di cui sopra. Per la gioia del fortunato (e ricco) acquirente, ma anche dell’ex centrocampista inglese, molto probabilmente.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @maradona