in ,

Vince Maldini

Maldini non rinnova Donnarumma. Raiola ha tirato la corda.
Fonte immagine: *Calcioefinanza.it

Perché Donnarumma ha chiuso con il Milan? Perché la provvigione all’agente la deve pagare la società e non il giocatore.

Mino Raiola è un fuoriclasse nel suo lavoro, ma ha tirato troppo la corda e Maldini non si è fatto prendere per il collo. Tanto che tutto il mondo del calcio si è schierato dalla parte di Paolo. Chi tifa per il Milan perché ha preferito perdere il portiere pur di non cedere alle esose richieste, chi tifa per un’ altra squadra perché ha visto tutto ciò come un’opera di moralizzazione.

Vivendo da sempre il mondo dello spettacolo è normale interagire con artisti rappresentati da agenti, che sottoscrivono accordi per loro conto e prendono, legittimamente, una percentuale. Ma gliela paga l’artista! Avrei voluto vedere Raiola chiedere venti milioni di euro a Donnarumma… Troppo facile chiederli al Milan.

Leggi anche...  Ibra bacchetta Donnarumma: “Poteva diventare un’icona come Maldini”

Magari andrà alla Juve, lui sarà felice e il suo procuratore confermerà di essere un fenomeno. Ma, per ora, si sono resi antipatici in due, mentre il più apprezzato è stato colui che si è lasciato sfuggire il fenomeno a costo zero. Roba che una volta ti avrebbero linciato in piazza e oggi ti applaudono… Alla fine tutto si risolverà non ho dubbi, ma a oggi Maldini 1 – Donnarumma Raiola 0. Poi pareggeranno, o vinceranno, lo so. Ma Maldini non perderà.

Per altri editoriali di Jack Bonora, cliccate QUI.

Fonte immagine: *Calcioefinanza.it