in

Euro2020: le particolarità della maglia dei campioni.

Alcune caratteristiche che rendono unica la maglia degli azzurri.

euro 2020 maglia campioni share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @azzurri

“Nel blu, dipinto di blu” recitava una famosa canzone, cantata dal grande Domenico Modugno: il blu, il colore del cielo, del mare, delle cose più belle che esistano al mondo, non a caso è anche il colore della Nazionale Italiana.

La maglia degli azzurri è unica, per diversi motivi che adesso vi sveliamo.

Tanto per iniziare, si tratta di un capo ideato e realizzato con precisione nei minimi dettagli dalla Puma, proprio in occasione delle competizioni che hanno visto protagonista la nostra squadra per tutti gli Euro2020. In realtà, sono tre le maglie che sono state disegnate: una azzurra, una bianca con la scritta Italia frontale e l’altra verde.

La prima sembra essere stata la più azzeccata per l’occasione: il colore azzurro infatti indica la rinascita della squadra ed è caratterizzata da alcuni dettagli come il logo della FIGC posto sul petto a sinistra, con i colori italiani e a destra il marchio Puma color oro. Il colletto stile polo e il bordino delle maniche sono di colore blu notte corredati da bordature tricolore, con una trama dai simboli rinascimentali: “Durante il Rinascimento l’Italia era l’epicentro della creatività e dell’innovazione. L’Italia non ha solo influenzato il mondo, l’ha ridefinito”, ha dichiarato la Puma.

Ma da dove deriva questa passione per il l’azzurro? Beh, sembrerebbe che provenga proprio dallo stendardo reale dei Savoia (il famoso blu Savoia) che entrò in vigore nel 1911, accantonando l’utilizzo del bianco che abbiamo lasciato agli inglesi!

Lo sapevate che è stata la più invidiata e amata degli Euro2020? Secondo la classifica stilata dal Daily Mirror la maglia azzurra della Nazionale Italiana di Roberto Mancini è stata scelta come la migliore, seguita dalla Russia e dalla Svezia. Lezioni di stile per il Belgio, che è arrivato per ultimo.

Leggi anche...  Chiellini e il “Kiricocho”: la paura scende in campo durante la finale di Euro2020.

Con la vittoria della finale, molti hanno ironizzato sul fatto che adesso la Brexit fosse davvero completa, anche Ursula Von Der Leyen ha postato su Twitter la “sua” maglia azzurra, personalizzata con il 27, il numero dei paesi che fanno parte dell’Europa, senza dunque considerare l’Inghilterra.

Sta di fatto che l’azzurro è un colore che ci ha spesso portato fortuna: anche nei Mondiali 2006 con Cannavaro che indossava una maglia azzurra della Puma, che in quella circostanza era stata disegnata da Neil Barrett, un designer inglese.

Siamo stati i più bravi ed i più belli! L’Italia regala lezioni in campo, ma anche di stile!

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @azzurri

Sommario
Euro2020: le particolarità della maglia dei campioni.
Titolo
Euro2020: le particolarità della maglia dei campioni.
Descrizione
Euro2020: la maglia più invidiata d’Europa è quella degli azzurri! L’Italia da lezioni di stile in campo, dal blu Savoia ai ricami rinascimentali.
Autore