in

Lukaku ha le idee chiare: “Chiuderò la carriera all’Anderlecht”

Il centravanti belga vuole prima regalare almeno un trofeo all’Inter

lukaku share hibet social

Romelu Lukaku sostiene che ci sia ancora spazio per un po’ di speranza. Soprattutto quando c’è da augurarsi la vittoria di almeno un titolo in questa stagione: “Fino a quando una squadra non ha alzato il trofeo tutto è possibile. Ci credo sempre. Per quello giochiamo a calcio, devi credere nell’impossibile. Come la gente dice che è impossibile per noi, vediamo alla fine della stagione la squadra che alza il trofeo e sarà campione. Adesso nessuno lo ha alzato, siamo ancora lì, mancano ancora 6 mesi. Il campionato finisce il 6 giugno, ragazzi: non siamo ancora al 4 gennaio”.

Il centravanti dell’Inter sa bene che il Napoli, al momento, ha un buon vantaggio. Ma in vista della sfida di mercoledì in campionato c’è tanta voglia di fare bene e di vincere: “Spalletti ha fatto un ottimo lavoro, dobbiamo dirlo. Hanno giocatori veramente forti, io sono stato fuori e ho visto tante loro partite. Il Napoli è in un bel momento. Sono primi in classifica. Abbiamo rispetto ma non paura”.

Lukaku ha le idee chiare

Nell’intervista rilasciata per Sky Sport, Lukaku ha parlato anche del suo infortunio e dei Mondiali: “Il mio è stato un infortunio grave: normalmente sono uno che torna veloce e per me è la prima volta in 13 anni che ho saltato così tante partite. Ma questa volta non si poteva fare diversamente. Al Mondiale sono arrivato con due allenamenti nelle gambe e c’è stata la delusione con la Croazia. Mi sono fermato cinque giorni, poi sono andato a Dubai per ripartire da zero e arrivare pronto. Sono tornato poi qui e mi hanno massacrato 10 giorni”.

Infine sono chiare le intenzioni per il futuro del belga. Oltre alla stagione in corso a Milano, c’è già il nome di quella che sarà la sua ultima squadra: “Io spero di rimanere all’Inter anche in futuro, per me l’Inter è veramente tutto, ma voglio chiudere la carriera all’Anderlecht. L’Inter mi ha dato la possibilità di essere Romelu Lukaku. Prima facevo sempre tanti gol ma mancava un pezzo. Con l’Inter ho vinto con amore dei tifosi e della società, dei compagni”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @romelulukaku