in

LoL: in arrivo grossi cambiamenti per le ranked nel 2024

Dopo un periodo piuttosto buio, che ha visto LoL precipitare in un periodo di stagnazione, Riot ha finalmente deciso di invertire la rotta. Infatti ha annunciato il rework completo del sistema di oggetti mitici (trovate qui l’articolo), ma al contempo ha mostrato anche alcune modifiche per le ranked.

Queste novità dovrebbero rendere la scalata più rapida e soddisfacente, andando anche a cambiare quella schedule che ormai è rimasta fissa da diversi anni a questa parte. Con il nuovo anno, infatti, non avremo più la pre-stagione a novembre bensì a gennaio.

Andiamo a vedere nel dettaglio cosa cambierà nella prossima stagione, riassumendo quanto detto dagli sviluppatori.

I cambiamenti alle ranked di LoL

Punti focali

  • Le ranked saranno disponibili anche a novembre e dicembre, dato che tutte le modifiche della pre-stagione arriveranno a gennaio con l’inizio della nuova stagione (che dovrebbe partire insieme al competitivo)
  • La stagione avrà ben tre split spalmati su tutto l’anno
  • Ci saranno cambiamenti sostanziali al sistema di oggetti, alla Landa degli Evocatori ed agli obiettivi maggiori

Insomma, Riot sta apparecchiando una tavola piuttosto imbandita per questo 2024. Cambiare una schedule ormai consolidata da anni è una scelta coraggiosa, che fornirà quella varietà che latita ormai da tempo.

Suddividere l’anno in tre split permetterà così ai giocatori di ottenere ben tre skin vittoriose, dato che subito dopo ogni split vi sarà un azzeramento totale dei rank. Purtroppo non si sa molto delle modifiche che coinvolgeranno la Landa e gli obiettivi maggiori, visto che Riot ha deciso di non esporsi più tanto nel dare informazioni in merito.

Sicuramente il cambiamento più interessante riguarda gli oggetti mitici, ma di questo abbiamo già parlato nell’articolo che trovate linkato nell’introduzione. Ora non ci resta che aspettare ancora un po’ di tempo per scoprire cosa bolle in pentola, in attesa di un 2024 che promette scintille.

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

blog hibet