in

L’incidente di Méribel: dieci anni dopo, si indaga ancora sui gravi errori che hanno danneggiato Schumacher.

L’inchiesta giornalistica del reporter Jens Gideon mette in luce due gravi errori che hanno avuto un ruolo decisivo per l’aggravamento delle condizioni del campione del mondo.

Fonte immagine: Profilo Instagram @michaelschumacher

Ancora dopo 10 anni, si continua ad indagare su quelle che sono state le possibili cause che hanno impattato in maniera decisiva sull’aggravamento delle condizioni di Michael Schumacher.

In un’inchiesta giornalistica, condotta dal reporter tedesco Jens Gideon per conto dell’emittente televisiva ARD, vengono messi in risalto due elementi in particolare, che rappresenterebbero due errori fondamentali che avrebbero avuto un ruolo decisivo proprio nella realizzazione dell’incidente stesso e dell’aggravamento delle condizioni del campione del mondo.

Nel frattempo, il prossimo 3 gennaio Michael Schumacher compirà 55 anni, ma per il resto, in merito alla sua vita e alla sua quotidianità purtroppo non è dato sapere niente.

Ecco perché ancora ci si sofferma su due errori che hanno cambiato il suo percorso di vita in maniera definitiva:

Il primo errore sarebbe stato commesso dal campione stesso, che quella domenica del 29 dicembre del 2013, a causa del suo avventurarsi fuori pista anche per una sola manciata di metri, è andato ad impattare contro un grosso masso, a causa anche di condizioni di insufficiente innevamento, masso che tra l’altro, riaffiorava dalla neve.

Il secondo errore invece, sarebbe stato commesso da parte dei soccorritori, in seguito all’errata valutazione iniziale delle condizioni di Schumacher, che avrebbero perso minuti preziosi e decisivi, puntando dapprima sul più vicino nosocomio, per poi fare invece rotta su Grenoble.

Qualunque siano in realtà gli elementi chiave di questa situazione, resta invariata la condizione del campione del mondo, che vive in maniera totalmente blindata e privata la sua quotidianità, sul quale solo l’ex presidente della FIA Jean Todt, ogni tanto rivela qualche informazione, ma solo dopo l’aver ricevuto l’autorizzazione della famiglia stessa, ma senza fornire mai dettagli su quelle che sono le condizioni di Michael.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @michaelschumacher

blog hibet