in

A Tokyo letti anti sesso per gli atleti!

La scelta di fare letti di cartone ha fatto molto discutere, ma le prove dicono che sono solidissimi!

Tokyo letti anti sesso share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @rhysmcc1

No, in questo caso non si tratta del dibattito sul fare sesso o meno prima di una competizione sportiva. In Giappone per le Olimpiadi di Tokyo l’attenzione mediatica si è spostata sui letti degli atleti, a quanto pare fatti di “catone”!

La motivazione doveva essere semplice: utilizzare materiali “usa e getta” per favorire una scelta più “green” e al contempo evitare anche la possibilità di “promiscuità” nelle camere da letto. 

Ora, come sempre quando circolano queste notizie la viralità di pende da quanto sono divertenti i “meme” a riguardo che girano su internet. E qua si sono davvero sbizzarriti visto l’argomento in questione. Gli stessi atleti coinvolti hanno preso parte al divertente dibattito, con battute di vario genere che andavano dall’eventuale fragilità degli stessi fino a giochi di parole (“Breaking Bad”). 

Leggi anche...  WAGS in bikini! Le 5 bellezze che infiammano il web!

Di fatto però, questi letti sono altrettanto resistenti, come ha fisicamente dimostrato Rhys McClenaghan (ginnasta irlandese) che ha postato un video in cui compie diverse evoluzioni sul suo letto senza problema alcuno. 

Insomma il problema riguardo alla loro solidità sembra definitivamente risolto. Ora resta la domanda principe: “Ma si può fare sesso prima di una gara?”. 

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @rhysmcc1

Sommario
A Tokyo letti anti sesso per gli atleti!
Titolo
A Tokyo letti anti sesso per gli atleti!
Descrizione
Niente sesso alle Olimpiadi! A Tokyo 2020 si discute dei letti di cartone, fatti in realtà per una scelta “Green” di recupero materiali
Autore