in

Leo Messi ancora in gran forma!

Il giocatore argentino ha ancora tanto da offrire

leo Messi share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @leomessi

No, mi spiace, Leo Messi non è ancora un giocatore da Stati Uniti, o da Emirati arabi e, infatti, si allontana la firma con l’Inter Miami e pare ad un passo il rinnovo annuale con il Paris Saint Germain. Troppo dominante al Mondiale per andare a giocare dove potrà andare nel 2024, e forse pure oltre. Diverso il discorso per Ronaldo, che ha due anni più di Leo e, che, non è un caso, in questo biennio è calato moltissimo. Tenendosi in forma in tutto e per tutto, ma l’età ha presentato il conto. Credo che Messi abbia maggior margine perché’ ha piedi migliori, il portoghese si è affidato molto di più al fisico e, ora, deve avere l’intelligenza di salutare, andando comunque a prendere una vagonata di soldi. Parliamo di un biennale da 250 milioni di euro: praticamente sei certo di vincere un superenalotto all’anno… Negli Emirati lui resta un giocatore che sposta letteralmente gli equilibri, per quanto il calcio in quel paese sia cresciuto. Deve avere la forza di “ritirarsi”, ai nostri livelli, il giorno prima che glielo chiedano. A parte che per me è già arrivato lungo di un anno, non può pensare di protrarre la sua meravigliosa avventura “nel calcio che conta”, perché’ già lo abbiamo visto in Nazionale, che passare da insostituibile a ingestibile è un attimo. Non deve essere facile passare dagli sguardi di ammirazione dei compagni, a quelli di sopportazione. Vorrebbero dirti tutti che non sei più quello di prima, ma scelgono le dichiarazioni di facciata. E l’allenatore fa quello che ha fatto Spalletti con Totti, ti fa giocare molto meno, perché’ i lampi non bastano. Toccherà anche a Messi tra un paio d’anni e gli auguro di avere piena coscienza del tempo che passa. Intanto godiamocelo, come fino a poco tempo fa ci siamo goduti Ronaldo.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @leomessi