in

LEEDS VS ASTON VILLA: storia del gesto sportivo di Bielsa

Il gesto di fair play che fece l’allenatore argentino del Leeds durante una sfida di campionato.

LEEDS vs aston villa share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @soymarcelobielsa

Perché non hai fatto come Bielsa?”. Queste sono state le parole che avrebbe riferito Samir Handanovic a Maurizio Sarri, in riferimento al gol decisivo che Felipe Anderson ha siglato nell’ultimo Lazio-Inter, di cui ancora oggi si sta discutendo. L’azione del gol, infatti, si concretizza con un giocatore dell’Inter (Dimarco ndr) a terra, facendo quindi andare su tutte le furie gli uomini di Simone Inzaghi.

Ma perché Handanovic ha citato l’allenatore argentino per riferirsi al controverso episodio?

IL GESTO DI FAIR PLAY DI MARCELO BIELSA

Per capirlo, dobbiamo tornare indietro di due anni, quando si sta disputando un importantissimo incontro in seconda divisione inglese tra l’Aston Villa e il Leeds United di Marcelo Bielsa, che metteva in palio tre punti importantissimi sia in chiave promozione che play off.

Con il risultato fermo sullo 0-0 a venti minuti dal termine, ecco che arriva l’episodio clou dell’incontro, quando Jonathan Kodija, attaccante dell’Aston Villa, rimane a terra dopo un contatto di gioco, con i suoi compagni di squadra che si fermano sperando in un’interruzione del gioco da parte dell’arbitro o degli avversari.

Tuttavia, gli uomini di Bielsa continuano a giocare, arrivando a siglare la rete del 1-0 grazie a Klich. Ne susseguirà un parapiglia accesissimo, che si concluderà con l’espulsione di El Ghazi per una gomitata rifilata a Bamford, e il gioco che riprenderà al centro del campo con i “Villans” sotto di un gol e di un uomo. Da questo momento in poi, entrerà in scena il Loco Bielsa che, in accordo con l’arbitro e alcuni componenti della sua squadra, decide di lasciar segnare l’Aston Villa per ristabilire la parità, che si protrarrà poi fino alla fine dell’incontro.

Leggi anche...  MONDIALI OGNI DUE ANNI: i pro e i contro

REAZIONI E CONSEGUENZE POST GARA

Il gesto del Loco ottenne tantissime lodi, facendo parlare di sé per un paio di giorni. Tuttavia, però, c’è chi ha ritenuto tale gesto come dannoso ai fini della squadra: infatti, già durante il match, lo stesso Jansson, difensore del Leeds, non era in linea con il pensiero del suo allenatore di far segnare gli avversari, ritendendo giustamente che, da regolamento, il gol che avevano fatto fosse regolare.

A questo, si aggiunge il fatto che, grazie a questo pareggio, il Leeds perse ogni possibilità di accedere direttamente in Premier League, dovendo disputare dei play off che perderà contro il Derby Country. Per l’Aston Villa, al contrario, il punto significò ottenere i play off con una giornata di anticipo, riuscendo tra le altre cose a vincere la finale a Wembley contro il Derby Country e a tornare in Premier League a distanza di tre anni dall’ultima volta.

Fortunatamente, il calcio dà e toglie: Bielsa, infatti, riuscirà con il suo Leeds ad ottenere la promozione l’anno successivo, vincendo direttamente il campionato.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Sommario
LEEDS VS ASTON VILLA: storia del gesto sportivo di Bielsa
Titolo
LEEDS VS ASTON VILLA: storia del gesto sportivo di Bielsa
Descrizione
LEEDS VS ASTON VILLA: Il gesto di fair play che fece l’allenatore argentino del Leeds durante una sfida di campionato.
Autore