in

League Of Legends: in arrivo una nuova modalità di gioco

league of legends share hibet social

L’inizio della stagione 2023 di League Of Legends è stato un disastro per Riot, a causa di una cinematica poco convincente che ha fatto sorgere parecchi dubbi sul presente e sul futuro del gioco. Proprio per questo motivo gli sviluppatori si sono dovuti scusare con la propria utenza.

Lo hanno fatto con un video molto sincero postato sui social, all’interno del quale hanno voluto parlare apertamente del lavoro che si sta facendo su League. In questo contesto hanno anche annunciato una nuova modalità di gioco in arrivo quest’anno.

Si tratta di un qualcosa di veramente innovativo per il MOBA, che andrà a stravolgere tutti i canoni a cui siamo stati abituati in questi anni.

La nuova modalità di League Of Legends

Quattro team da due

Come detto in precedenza, la nuova modalità di gioco sarà piuttosto innovativa. Infatti si baserà su un match 2v2v2v2, portando il numero di giocatori in partita ad 8 divisi in 4 team da 2. Ancora non è chiaro come funzionerà questo nuovo esperimento di Riot Games, ma non dovremo aspettare molto per poterci mettere le mani sopra.

Già dall’estate del 2023 il primo prototipo della nuova modalità di gioco sarà disponibile per il grande pubblico. Ma dovrà prima essere testata correttamente. Purtroppo questa non sarà una modalità PvE, ma sarà una classica PvP. Una cosa che sicuramente darà dispiacere a molti giocatori, che ancora oggi rimpiangono quelle modalità di gioco rilasciate durante gli eventi dedicati alle Guardiane Stellari, all’Odissea o al PROGETTO.

Speriamo che Riot possa ascoltare sul serio i feedback della sua community in merito, perché avere una modalità cooperativa PvE potrebbe rendere felici tanti utenti lì fuori. In ogni caso, rimanete sintonizzati sulle nostre pagine. Perché vi terremo aggiornati su tutte le prossime novità che verranno mano a mano rilasciate su questa nuova modalità di League Of Legends.

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

blog hibet