in

Le squadre e i “calciatori più cattivi” della Serie A

Quali sono le squadre più fallose della Serie A? Quali i calciatori più cattivi e ammoniti? Ecco la situazione dopo le prime sette giornate!

giocatori più cattivi serie a share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @torinofc1906

Il calcio è uno sport di contatto, lo sappiamo, dove la fisicità è spesso una delle componenti essenziali in campo. A patto che non si esageri, altrimenti l’uso sistematico dei falli può diventare controproducente. L’aggressività però è imprinting di molti allenatori moderni, tanto che nella classifica dei falli ci sono anche squadre di prima fascia. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le squadre e i calciatori più “cattivi” di questa Serie A.

Le squadre più “cattive” del campionato

Quando parliamo di aggressività, uno dei nomi più facili da fare è sicuramente quello di Juric, che proprio di questo fondamentale ne fa una ragione di gioco. Non a caso le sue squadre sono tra quelle che subiscono meno gol di tutte.

E anche in questa occasione non appena messo mano al Torino, ecco che i granata sono balzati in vetta alla classifica dei falli fatti, con ben 131 falli commessi in questo avvio di stagione (18.7 a partita).

A debita distanza sono poi il Venezia e il Verona, con 105 e 104 falli fatti, seguiti a ruota dalla Salernitana di Castori. Segno evidente che per la lotta salvezza, la grinta è elemento che sarà indispensabile.

Ma anche tra le big c’è bisogno di grande aggressività, e infatti in quinta posizione e a seguire, troviamo prima la Fiorentina di Italiano (101 falli) poi proprio Inter e Juventus, con 100 e 99 falli fatti rispettivamente.

Le meno fallose invece sono quelle che più di tutte fanno girare il pallone: il Napoli con solo 77 falli, il Sassuolo e la Lazio con 80.

Le più punite dai cartellini

Non sempre però l’aggressività è i falli sono puniti in maniera uguale. Ci sono sicuramente interventi più decisi o situazioni più pericolose. Ecco perchè nonostante i granata siano i più fallosi, non sono loro però quelli più puniti dagli arbitri (anzi, è solo sesta nella classifica dei cartellini).

In vetta c’è il Venezia, con già 27 cartellini gialli all’attivo, seguita dalla Fiorentina (20 gialli e 2 rossi) e un terzetto tutte con 20 cartellini a testa: Sampdoria, Genoa e Atalanta. I più disciplinati invece in questo senso sono gli uomini di Pioli, sanzionati soltanto con 10 cartellini gialli fin qua (a fronte di 93 falli commessi).

Leggi anche...  Rojo ricorda Ibrahimovic: “Quella volta che lo presi per nasone…”

I giocatori più “cattivi”

I giocatori più fallosi non sono forse quelli che ci aspettavamo. Se sembra normale avere in seconda e terza posizione due interditori come Thorsby e Pobega (16 e 15 falli a testa), in vetta c’è invece l’insospettabile Joao Pedro del Cagliari con 17 fischi contro.

Ma anche Kulusewski e Lautaro Martinez (tutti a 14) sono ai primi posti di questa speciale graduatoria. Segno che per tutti c’è abnegazione verso la fase difensiva.

Anche in questo caso, solo Thorsby però è tra i più sanzionati: davanti a tutti infatti c’è Beresynski della Sampdoria con 4 gialli, così come Cristante della Roma, Heymans del Venezia e Giacomo Bonaventura della Fiorentina.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @torinofc1906